FORLI' - 41enne in prognosi riservata dopo intervento di liposuzione

FORLI' - 41enne in prognosi riservata dopo intervento di liposuzione

FORLI’ – Si era recata al centro medico ‘’Primus Medical Center’’ del Gruppo Privato "Villa Maria" di Forlì per un intervento di liposuzione. L’operazione, in anestesia generale, eseguita in un ambulatorio di Forlì, sembrava esser perfettamente riuscita. Ma al risveglio la paziente, una 41enne, non si è sentita bene ed è stata trasportata d’urgenza al ‘’Maurizio Bufalini’’ di Cesena dove si trova ricoverata in coma nel reparto di Rianimazione.


Il commissariato della Polizia di Cesena su delega della Procura di Forlì ha aperto le indagini del caso, con un’attenta verifica alla struttura dove è avvenuto l'intervento. Le cartelle cliniche e le apparecchiature sono state poste sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 41enne si era recata all’ambulatorio per sottoporsi all’intervento chirurgico alle gambe e all’addome dove gli sono stati asportati 180 grammi di grasso. Al risveglio, la donna non si è sentita bene ed è stata trasportata all’ospedale ‘’Morgagni – Pierantoni’’ di Forlì. Le condizioni delle donna sono improvvisamente peggiorate ed i medici hanno ritenuto necessario trasferirla all’ospedale Bufalini di Cesena dove si trova in coma. A causare le gravi condizioni della donna sarebbe stato un embolo che ha causato un edema al cervello.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -