FORLI' - Accoltellato tunisino per futili motivi in maxi rissa, arrestato rumeno

FORLI' - Accoltellato tunisino per futili motivi in maxi rissa, arrestato rumeno

FORLI' – E' finita con un accoltellata al polso sinistro una violenta lite scoppiata sabato sera, attorno alle 21, in viale Vittorio Veneto a Forlì tra tre nord africani e tre rumeni, denunciati dalla Polizia per rissa aggravata. L'autore dell'accoltellata è stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate e rissa aggravata. Ad aver la peggio è stato un 31enne tunisino il quale è stato sottoposto domenica ad un'operazione chirurgica, avendone per quasi un mese.

A quanto pare il litigio, posto fine dagli agenti della Volante, è scoppiato dopo che uno dei rumeni aveva dato un calcio senza alcuni motivo ad un ciclomotore di uno dei tre ''rivali''. Ad assistere alla scena due africani che hanno provveduto a chiamare il proprietario del mezzo, intento a far giustizia da solo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo un violento diverbio i rumeni hanno tirato fuori un coltello ferendo al polso il tunisino. Il provvidenziale intervento della Polizia ha fatto si che la rissa non potesse concludersi con altri feriti. I sei sono stati denunciati per rissa aggravata, mentre il rumeno è finito in carcere con l'accusa di lesioni aggravate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -