FORLI' - Adottato il piano energetico, obiettivo limitare al 4% la crescita dei consumi

FORLI' - Adottato il piano energetico, obiettivo limitare al 4% la crescita dei consumi

FORLI’ – Energia bruciata per quasi 320mila tonnellate di petrolio, con un incremento del 23% registrato negli ultimi dieci anni per un totale di 749mila tonnellate di anidrire carbonica che ogni anno vengono emesse nell’aria. Sono i numeri dell’energia a Forlì, illustrati lunedì pomeriggio in occasione della seduta del Consiglio comunale.


Il Consiglio ha adottato (e non approvato) il piano energetico comunale che si pone come obiettivo primario quello di frenare i consumi arrivando a limitare la crescita del consumo di energia al 4% nei prossimi 6 anni.


A incidere maggiormente sui consumi sono nell’ordine il settore dei trasporti (36%), il civile (35%), industria e terziario (13% per ciascuno dei comparti) e agricoltura (3%). Delle 320.141 tonnellate di energia consumata, 198mila sono di fonte termica e 122mila di fonte elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Piano comunale punta a ridurre i consumi attraverso una serie di azioni (per le quali ancora non sono stati approntati i provvedimenti attuativi) che riguardano principalmente bioedilizia, incentivazione all’utilizzo del fotovoltaico e il teleriscaldamento, con il quale si punta a tagliare nel 2015 il traguardo delle 69mila tonnellate di energia prodotta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -