FORLI' - Aeroporto, Pini (Lega): ''Bologna smetta di darci lezioni''

FORLI' - Aeroporto, Pini (Lega): ''Bologna smetta di darci lezioni''

FORLI’ - Adesso Bologna la smetta di darci lezioni su come si gestiscono gli scali aeroportuali romagnoli. Noi potremmo anche avere tra i soci della SEAF gente incapace come gli amministratori forlivesi, ma di gente vicina alla sacra corona unita non se ne è mai vista”.


Interviene così Gianluca Pini, parlamentare leghista forlivese sulle notizie di stampa riportate da un quotidiano nazionale che investono i vertici della SAB bolognese e della Marconi Handling per aver concesso un appalto milionario ad una società legata ad un ex pentito di mafia.


“Vado oltre – commenta il deputato forlivese – mi auspico che i soci romagnoli della SEAF (la società di gestione dell’aeroporto di Forlì, ndr) abbiano il coraggio di mettere alla porta definitivamente la SAB dalla compagine societaria per dare un segnale forte che in Romagna le associazioni mafiose non avranno mai terreno fertile.”


Pini non risparmia poi una velenosa frecciata a Veltroni “Due giorni fa ha fatto la sceneggiata in Calabria contro tutte le mafie – conclude Pini – ed ora si scopre che un suo candidato, Giancarlo Sangalli, è indagato proprio per reati che vedono implicati esponenti della ‘Ndrangheta calabrese. Cosa ha intenzione di fare a questo punto in caso di elezione di Sangalli? Disconoscere il suo candidato di razza o diconoscere la lotta alla mafia?”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -