FORLI' - Arriva domani il cardinale Oscar Rodriguez Mariadiaga

FORLI' - Arriva domani il cardinale Oscar Rodriguez Mariadiaga

FORLI' - Arriva il cardinale Oscar Rodriguez Mariadiaga. Il porporato, una delle menti più innovative del panorama ecclesiale mondiale, sarà in via Nanni a Forlì, nella Sala Multimediale San Luigi, lunedì 22 gennaio, nell’ambito degli incontri culturali salesiani 2007.


Arcivescovo di Tegucigalpa, in Honduras, dal 1993, monsignor Maradiaga è stato creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II. Il porporato, uno dei sette cardinali in forza alla corazzata salesiana mondiale, giunge a Forlì per un doppio appuntamento: alle 18 incontrerà i giovani, mentre alle 21 affronterà il tema: “Le sfide del nuovo millennio per la società e la chiesa”.


Personaggio fuori dai soliti schemi clericali e molto attento alle novità dottrinali del 21° secolo, monsignor Maradiaga è uno degli uomini di chiesa più popolari dell’America Latina: nel suo Honduras gli hanno persino chiesto di fare il capo della polizia. Oltre a detenere il brevetto di pilota d’aereo, suona il sax e il pianoforte, parla correttamente cinque lingue, incontra i potenti della terra e si schiera abitudinariamente dalla parte dei più poveri del Nuovo Continente, il più cattolico ma anche il più sofferente di contraddizioni. Come tutti i salesiani – la proposta educativa degli emuli di San Giovanni Bosco piace al punto da ricevere continue richieste d’insediamento in nuovi paesi – il principe della chiesa honduregno è attentissimo ai giovani.


In un suo recente intervento presso l’Università di Urbino, ripreso dal quotidiano cattolico “Avvenire”, il cardinale ha espresso la necessità di un nuovo modo di fare politica: “Occorre una rivoluzione etica, cioè un impegno preciso in favore della giustizia e dell’equità, con un rispetto integrale della persona umana”. Laureato in teologia morale e in filosofia e diplomato in psicologia clinica in Austria, è stato maestro elementare, professore di chimica, fisica e musica, docente di teologia morale ed ecclesiologia, professore di musica sacra per 13 anni. E’ membro della Pontificia Commissione per l’America Latina e del Consiglio Speciale per l’America della Segreteria generale del Sinodo dei vescovi. Durante il conclave 2005, che ha individuato Joseph Ratzinger come successore dell’indimenticabile Giovanni Paolo II, il nome del porporato honduregno Oscar Rodriguez Maradiaga avrebbe già circolato come papabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piero Ghetti


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -