FORLI' - Ascanio Celestini oggi pomeriggio al Mega

FORLI' - Ascanio Celestini oggi pomeriggio al Mega

FORLI’ – Oggi pomeriggio martedì 11 dicembre, ore 17.00, presso il MenoUnoMega, Ascanio Celestini incontrerà pubblico e lettori per parlare dei suoi libri, della sua attività teatrale e dialogare con loro.

Sarà inoltre un’occasione per presentare un’anteprima dello spettacolo “Radio Clandestina”, da lui stesso scritto e interpretato.


«Questa dell’Ardeatine è una storia che uno potrebbe raccontarla in un minuto o in una settimana».


Introduce l’incontro Marco Viroli.


RADIO CLANDESTINA

Roma, le Fosse Ardeatine, la Memoria scritto diretto e interpretato da Ascanio Celestini musica originale di Matteo D'Agostino


“Una donna si avvicina e chiede a qualcuno di leggerle i cartelli sui quali è scritto fittasi e vendesi. La donna è analfabeta. Qualcuno le risponde che "al giorno d'oggi voi siete una rarità, ma durante la guerra c'era tanta gente che non sapeva leggere. E tanti andavano al cinema Iris di Porta Pia da mio nonno Giulio per farsi leggere i proclami dei tedeschi sui giornali".

Il 25 marzo del '44 se ne fanno leggere uno che annuncia la morte di 320 persone: è l'eccidio delle Fosse Ardeatine. "Questa dell'Ardeatine è una storia che uno potrebbe raccontarla in un minuto o in una settimana". È una storia che comincia alla fine dell'ottocento, quando Roma diventa capitale e continua negli anni in cui si costruiscono le borgate, continua con la guerra in Africa e in Spagna, con le leggi razziste del '38, con la seconda guerra, fino al bombardamento di San Lorenzo, fino all'8 settembre. È la storia dell'occupazione che non finisce con la liberazione di Roma. È la storia degli uomini sepolti da tonnellate di terra in una cava sull'Ardeatina e delle donne che li vanno a cercare, delle mogli che lavorano negli anni '50 e dei figli e dei nipoti che quella storia ancora la raccontano.”


Lo spettacolo “Radio Clandestina”, incentrato sull’eccidio delle Fosse Ardeatine, sarà rappresentato la sera stessa alle ore 21.15 al Teatro Diego Fabbri di Forlì.

A cura dell’associazione culturale “Dire fare” di Forlì.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -