FORLI' - Bilancio comunale, Santolini (Cgil): si poteva fare meglio

FORLI' - Bilancio comunale, Santolini (Cgil): si poteva fare meglio

FORLI’ – Si poteva fare di meglio. Ne è convinto Enzo Santolini, segretario generale della Cgil di Forlì, nel commentare la proposta di bilancio presentata dalla giunta comunale guidata da Nadia Masini che prevede l’aumento dell' aliquota Irpef di 0,15 punti portandola allo 0,55%.


Un contrarietà motivata dal fatto che l’aumento del Comune si accompagna “a quello già varato dalla Regione". Per i sindacati è possibile far quadrare i conti comunali "agendo su una migliore allocazione di alcune voci del bilancio comunale dal quale potrebbe rientrare un gettito maggiore".

Inoltre, spiega aqncora Santolini "si potrebbe destinare al risanamento il 35% degli oneri di urbanizazzione (contro il 20 proposto dal Comune) senza necessariamente andare ad aumenatare le tasse per i cittadini".

I sindacati hanno insomma la sensazione che da parte delle istituzioni si voglia "fare un po' cassa", ma si dicono fiduciosi nell'esito della fase di confronto sulla manovra che si aprirà nei prossimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo fissato due appuntamenti con il sindaco per il 1° e il 14 dicembre, durante i quali discuteremo degli eventuali aggiustamenti del provvedimento" rivela il segretario. Gli spazi di manovra per variazioni sostanziali, però, appaiono esigui.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -