FORLI'-CESENA - Rifiuti, la Margherita: ''Piano provinciale di qualità''

FORLI'-CESENA - Rifiuti, la Margherita: ''Piano provinciale di qualità''

FORLI' - Il Piano provinciale dei rifiuti piace alla Margherita. Lo affermano il coordinatore provinciale di Forlì-Cesena, Sergio Servadei, quello comunale di Forlì, Graziano Mingozzi, e l'omologo di Cesena, Claudo Benini, annunciando il "voto favorevole in Consiglio Provinciale" e la disponibilità "a contribuire alla definitiva approvazione dello stesso".


"Crediamo che, attraverso il lungo lavoro tecnico e politico che ha caratterizzato l’impegno dell’Amministrazione Provinciale per oltre due anni - affermano gli esponenti della Margherita - si sia arrivati a predisporre un piano che dà una risposta efficace alla migliore gestione dei RSU, ponendo, fra l’altro molta attenzione ad un tema sempre più sentito dalla nostra comunità, quello della raccolta differenziata, che costituisce uno dei tratti qualificanti il piano stesso".


In un contesto sociale ed economico in cui la produzione pro capite dei rifiuti, mostra costanti indici di crescita annuale, era necessario secondo i Dl "elaborare uno strumento capace di assicurare una politica seria ed efficace di gestione e smaltimento dei medesimi".


A garantire sulla qualità del Piano approntato dalla giunta guidato dal presidente della Provincia Massimo Bulbli, ci sono alcuni obiettivi come "l’elevazione della raccolta differenziata, con tempi e percentuali certe, in pochi anni, ad oltre il 60%, il vincolo dell’autosufficenza territoriale e la realizzazione di un nuovo e moderno termovalorizzatore che, alla sua entrata in funzione, vedrà demolito il precedente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Margherita di Forlì-Cesena è pure attenta a valutare i risultati della sperimentazione del metodo di raccolta “porta a porta” attualmente in corso nel Comune di Forlimpopoli. Una sperimentazione che "potrà contribuire ad ulteriore passo avanti nell’adozione di politiche per la gestione dei rifiuti sempre più capaci di rispettare l’ambiente e contribuire all’ulteriore incremento della qualità della vita della nostra comunità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -