FORLI' - Commercianti contro l'Iper. ''Strategia del Comune in collisione con le nostre esigenze''

FORLI' - Commercianti contro l'Iper. ''Strategia del Comune in collisione con le nostre esigenze''

FORLI’ - No all'estensione dell’Ipermercato di via Punta di Ferro e un maggiore impegno nel centro storico attraverso la costituzione di un'Agenzia della rete commerciale. Sono alcune delle proposte presentate dalle associazioni dei commercianti di Forlì incluse nelle osservazioni al Piano generale di sviluppo predisposto dall’Amministrazione comunale.


Ora che i tempi per l'approvazione del documento (prevista al massimo a inizio anno nuovo) sono strettissimi, Confesercenti e Confcommercio dopo aver abbandonato il tavolo di discussione lamentando un mancato ascolto, ribadiscono con forza le loro richieste. In cima alla lista delle priorità da affrontare, l'ampliamento del centro commerciale in via Punta di ferro e la rivalutazione del centro cittadino.


Sull'iper i commercianti ribadiscono, "la propria contrarietà alle richieste di ampliamento del centro commerciale di via Punta di ferro" e considerano una "vera e propria resa del Comune alla speculazione immobiliare, la paventata nascita intensiva di strutture di medie dimensioni nell'area".


Secondo Giancarlo Corzani (segretario di Confesercenti) e Luciano Santarelli (direttore di Confcommercio), la strategia del comune sui temi del commercio e del centro storico è “in rotta di collisione non solo con le aspettative delle imprese che rappresentiamo, ma anche con una strategia amministrativa che cercasse di attenersi almeno a criteri di gradualità e di equilibrio nella competizione tra tipologie commerciali”.


Secondo le associazioni infatti "non esistono motivate esigenze di natura commerciale, per l'apertura del nuovo centro commerciale", mentre "sulla viabilità complessiva nell’area interessata, pur essendo nota l’esistenza di pareri circa la insostenibilità ambientale, tutto tace dall’assessorato competente".


I commercianti aggiungono di "non condividere come vengono affrontate le questioni relative al centro storico e come non vengano affrontate quelle relative all’area di via Punta di Ferro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per rivalutare il centro storico le associazioni chiedono azioni più incisive per la riqualificazione del mercato ortofrutticolo coperto e un' accellerazione nella formazione dell' Agenzia e della rete commerciale ed imprenditoriale prevista dallo stesso piano comunale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -