FORLI' - Commercio, tre ore di colloqui tra sindaco e associazioni di categoria

FORLI' - Commercio, tre ore di colloqui tra sindaco e associazioni di categoria

FORLI’ – Tre ore per aprire un dialogo e gettare acqua sul fuoco delle polemiche. Non trapela nulla di ufficiale sull’esito dell’incontro tra il sindaco Nadia Masini e i rappresentanti di Confesercenti e Confcommercio sulla pianificazione dei nuovi insediamenti commerciali nell’area di Pieveacquedotto. L’impressione è che “si è iniziato a ragionare su un’ipotesi diversa da quella fin qui prospettata”, rivela il segretario di Confesercenti, Giancarlo Corzani.


“Il sindaco ci ha fornito alcune indicazioni – aggiunge Corzani - dopo avere ascoltato le nostre ragioni; ora circola una proposta diversa”. Di questa si discuterà nel nuovo incontro fissato per il 4 aprile.


“Partiamo da obiettivi naturalmente diversi – ammette il segretario di Confesercenti -, però rispetto al pericolo di un irrigidimento dei rapporti, che poteva esserci alla vigilia, pur partendo da posizioni distanti entrambe le parti hanno messo sul piatto una disponibilità a ragionare e a capire le ragioni altrui”.


Ora per Confesercenti e Confcommercio i passaggi saranno quelli degli organi interni, per definire la ‘linea’ da tenere nel prossimo incontro; una linea il più possibile comune tra le due associazioni con l’obiettivo di evitare che un’eccessiva proliferazione di aree commerciali nella zona di Pieveacquedotto finisca con lo stravolgere gli equilibri della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Di Maio

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -