FORLI' - Dal 20 gennaio le opere di Cagnacci in mostra al San Domenico

FORLI' - Dal 20 gennaio le opere di Cagnacci in mostra al San Domenico

FORLI’ – Ultimi giorni di lavoro per allestire la grande mostra dedicata a Guido Cagnacci, uno dei grandi interprete della pittura del Seicento al quale è dedicata l’esposizione che sarà visibile ai musei San Domenico di Forlì dal 20 gennaio al 22 giugno 2008 riempirà. “Guido Cagnacci. Protagonista del Seicento tra Caravaggio e Reni” è il titolo della rassegna tutta dedicata all’artista nato a Santarcangelo di Romagna, di cui saranno visibili ben 44 opere.


I dipinti saranno messi a confronto con quattro lavori di Caravaggio, uno di Ludovico Carracci, sei di Guercino, quattro di Guido Reni, e poi Artemisia e Orazio Gentileschi, Francesco Hayez, Simon Vouet e molti altro ancora per un totale di ottanta opere.


La mostra di Forli' rappresenta la piu' grande monografica nazionale mai dedicata al pittore. Il percorso espositivo ripercorre l'intera vicenda artistica di Cagnacci: dagli inizi della sua attivita' nella terra natale a Roma, dove il pittore si reco' piu' volte insieme con Guercino venendo a contatto con le opere di Caravaggio e dei suoi seguaci.


Scopo della mostra, dimostrare come egli fu "non testimone ne' comprimario, ma protagonista della pittura del Seicento - ha spiegato Antonio Paolucci, curatore della mostra e presidente del comitato scientifico - allo stesso livello di grandi nomi come Reni, Caravaggio, Guercino. Per raggiungere questo scopo - ha aggiunto Paolucci - abbiamo riunito tutte le opere di Cagnacci: da quelle piu' naturalistche della giovinezza romagnola fino alle opere della tarda maturita', e le abbiamo messe a confronto con quelle dei grandi della pittura".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -