FORLI' - "Delitto e castigo": un grande classico sul palco del Fabbri

FORLI' - "Delitto e castigo": un grande classico sul palco del Fabbri

FORLI' - Al teatro Diego Fabbri di Forlì questa sera un grande classico attende il pubblico. Roberto Sturno e Glauco Mauri propongono infatti una rielaborazione teatrale del romanzo di Fedor Dostoevskij "Delitto e Castigo", che l'autore stesso definì "resoconto psicologico di un delitto".

Il tema conduttore della pièce, come nell'opera di Dostoevskij, è l'indagine dell'animo umano, nella sua eterna lotta fra bene e male, una tematica dunque assai complessa, difficile da trasportare sul palcoscenico.

Glauco Mauri, nel tentativo di spiegare che lavoro sia stato fatto sull'opera e per motivare la scelta di un lavoro così duro, dichiara "Siamo perfettamente consapevoli di quanto sia impossibile trasferire dalla pagina scritta al palcoscenico tutte le complessità di un capolavoro come "Delitto e Castigo", così ricco di personaggi e di storie che si intersecano fra di loro.

Nel nostro lavoro abbiamo quindi cercato di raccontare la discesa negli abissi dell'uomo concentrandoci sull'idea originale di Dostoevskij dalla quale si è poi sviluppato tutto il romanzo: il resoconto psicologico di un delitto! L'abbiamo fatto con profondo rispetto ma anche con la libertà (non devastante) di interpreti che ci ha trovato in profonda armonia con la sconvolgente attualità del racconto: l'insensatezza del delitto di Raskolnikov è la stessa dell'uomo di oggi - basta guardarsi intorno! Il teatro ha bisogno di "favole" da raccontare agli uomini e l'appassionante cammino, dal delitto al castigo, di Raskolnikov è una di quelle grandi "favole" che ci chiedono di essere raccontate perché possono aiutare l'uomo a meglio comprendere sé stesso"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Turno A Mercoledì 6 Dicembre 2006 ore 21
Turno B Giovedì 7 Dicembre 2006 ore 21
Turno C Venerdì 8 Dicembre 2006 ore 21
Turno D Sabato 9 Dicembre 2006 ore 21
Turno E Domenica 10 Dicembre 2006 ore 16
L’ingresso in platea è di 22 euro intero e 18 euro ridotto, mentre in galleria il biglietto intero ha un costo di 18 euro ed il ridotto di 15 euro. Club Giovani euro 12 e speciale classi scolastiche euro 8. Mercoledì e giovedì "Speciale studenti scuole e università" con posto unico a 10 euro. Si accettano prenotazioni telefoniche (0543.712170-712172). E’ in funzione la biglietteria on-line: www.teatrodiegofabbri.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -