FORLI' - Domani pomeriggio Philippe Daverio ''racconta'' l'epoca di Silvestro Lega

FORLI' - Domani pomeriggio Philippe Daverio ''racconta'' l'epoca di Silvestro Lega

FORLI' - Domani, venerdì 4 maggio, alle ore 17, l’Auditorium della CaRiRomagna ospiterà il primo incontro della rassegna "Lega: le arti e la cultura dell’Ottocento" promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con i Musei San Domenico, su idea di Ilaria Milandri e Luciana Prati. Silvia Evangelisti dell'Accademia di Belle Arti di Bologna dialogherà con il noto critico d’arte e volto della Rai, Philippe Daverio, (nella foto) sui temi legati a Silvestro Lega.


"Silvestro Lega: luci e ombre della vita borghese nell’Ottocento" è il titolo dell’appuntamento.

La rassegna proseguirà mercoledì 9 maggio, alle 17, presso i Musei San Domenico, con Carlo Sisi, già Direttore della Galleria d’Arte Moderna e della Galleria del Costume di Palazzo Pitti di Firenze, che si soffermerà su "Lega e il Quattrocento. Il filo ininterrotto della classicità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Philippe Daverio è nato il 17 ottobre 1949 a Mulhouse in Alsazia e vive a Milano dove ha avuto inizio la sua attività di mercante d'arte. Assessore alla cultura a Milano dal 1993 al 1997, si è occupato del restauro e del rilancio di Palazzo Reale. Consulente per la casa editrice Skira è autore e conduttore di Passepartout, programma d'arte e cultura di Rai Tre. Si occupa inoltre di strategia ed organizzazione nei sistemi culturali pubblici e privati. E' docente ordinario di Disegno Industriale presso il Corso di Laurea in Disegno Industriale dell'Università di Palermo. Partecipa inoltre regolarmente a seminari presso la Scuola di Traduttori di Milano, l’Università di Pisa, di Cosenza; cura cicli di conferenze per Telecom a Venezia, e per il Museo Poldi Pezzoli a Milano. Si occupa di strategia ed organizzazione nei sistemi culturali pubblici e privati, e svolge attività di docente presso atenei ed istituti di diverse città: è incaricato di un corso di Storia dell’arte presso lo IULM di Milano, laurea in Comunicazione e gestione dei mercati dell’arte e della cultura, e di corsi di Storia del design presso il Politecnico di Milano.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -