FORLI' - Elezioni, l'appello al voto per il Pd di un gruppo di forlivesi

FORLI' - Elezioni, l'appello al voto per il Pd di un gruppo di forlivesi

FORLI’ - Il prossimo 13 e 14 aprile saremo chiamati a votare, con una legge elettorale ritagliata su misura delle élite dei partiti, che esclude anche la minima possibilità di scelta dei rappresentanti da parte degli elettori e che non garantisce la stabilità della maggioranza e quindi del governo, per indicare in quale direzione vogliamo vada il nostro paese per i prossimi cinque anni.


La prospettiva? Tornare ad una politica già vista, fatta di ricette proclamate e inattuate, alimentata dall'irresponsabile leggerezza dei condoni, avvilita dalla legge ridotta a strumento di un singolo, mortificata dalle divisioni del tessuto nazionale e dall'isolamento in Europa.

Ma non è detto che debba essere questo lo scenario vincente. Si può ancora navigare nel mare aperto del mondo attuale verso un futuro sostenibile, capace cioè di fare crescere indispensabili reti di responsabilità, solidarietà e di inclusione, con l'obiettivo di migliorare le condizioni di vita di tutte le persone, senza rinnegare il senso di rigore, il bisogno di legalità, l'aspirazione ad una sana competizione che animano tanta parte delle generazioni attive nel nostro paese. Si tratta di una prospettiva in cui siano promosse politiche che valorizzino i meriti, la formazione dei giovani, la partecipazione dei cittadini e le buone prassi dei territori e delle comunità locali, avendo come riferimento il bastione giuridico e politico dell'Unione Europea, nella quale l'Italia - paese fondatore - dev'essere più attiva, presente, partecipe. È in questa direzione che vogliamo andare.

Vogliamo coltivare la nostra speranza nel futuro dando fiducia al progetto del Partito Democratico, che rappresenta la più feconda sintesi dei valori che incarnano la nostra Costituzione ed è il migliore interprete del cambiamento che serve all'Italia.


La scelta del Partito Democratico di presentarsi da solo alle elezioni con un proprio profilo riformatore è chiara, frutto delle lezioni tratte dalle esperienze del passato; è un atto di coraggio, che ha semplificato e rimodellato il quadro politico italiano; è, soprattutto, una grande speranza, che ha liberato in tanti cittadini nuove energie, accendendo una disponibilità alla militanza e alla partecipazione che non può andare delusa.


Energie che mettiamo e ti chiediamo di mettere a disposizione insieme a noi della comunità locale, impegnandoti nel rinnovamento della politica, e dell'Italia votando Partito Democratico!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberto Balzani, Massimo Beleffi, Laura Borghesi, Barbara Bovelacci, Vanni Casadei, Thomas Casadei, Giovanni Casadei Monti, Loretta Cecchi, Massimo Dellavalle, Denio Derni, Michele Fiumi, Tonino Gardini, Raffaella Guiducci, Maria Maltoni, Chiara Mattarelli, Chiara Mazza, Raoul Mosconi, Silvia Nannini, Franco Piazza, Alessandro Pilotti, Giovanni Preda, Carlo Spagnoli, Massimo Tesei, Tatiana Tomasetta, Elena Toni, Maria Teresa Vaccari, Gianfranco Zacchini, Pierantonio Zavatti

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -