Forlì 'fa la differenza', al via il progetto di educazione ambientale

Forlì 'fa la differenza', al via il progetto di educazione ambientale

FORLI' - Nei locali al piano terreno di Palazzo Albertini cinque percorsi dedicati ognuno ad un aspetto del ciclo dei rifiuti (Riduzione, Riuso, Raccolta Differenziata, Riciclo, Recupero), danno modo ai visitatori di constatare a che livello è la produzione di rifiuti e di valutare come ciò che buttiamo possa essere riusato in modo giocoso, utile e creativo. Una mostra importante e innovativa che ha appena aperto le porte al libero accesso  e che rimarrà visitabile fino al 1° maggio compreso, tutti i pomeriggi dalle ore 16 alle 19 (escluso lunedì e giovedì che rispetteranno turni di chiusura).

 

Il progetto, organizzato da Comune di Forlì e Tavolo delle Associazioni Ambientaliste, coinvolgerà direttamente circa 700 ragazzi di 27 classi elementari e medie del territorio, oltre ovviamente a tutti i cittadini che apprezzeranno il percorso espositivo. Oltre ad illustrare il ciclo dei rifiuti, gli itinerari permettono anche di valutare quanto sia immeritato l'appellativo di immondizia per i materiali opportunamente separati toccando con mano la materia "prima seconda" e gli oggetti con essa realizzati, affondando le dita nel terriccio estratto da un compostatore, assistendo ad un breve racconto animato sulle tracce dei fumi dell'inceneritore. Un contributo fondamentale al progetto è venuto dai vari soggetti coinvolti, che lo hanno arricchito di spunti e contenuti, oltre che di oggetti: GULLIVER Cooperativa Sociale, Forlì; Preco System srl, Gemona del Friuli; Centro Riciclo Vedelago, Vedelago; TRASHWARE , Cesena; Webanim/l'Atelier del Cartone Animato, San Pietro in Vincoli; ArtigianArti, Forlì; Fantariciclando, Forlì.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allestimento è stato realizzato interamente con materiale di recupero. La mostra sarà aperta al pubblico dalle 16,00 alle 19,00 tutti i giorni, esclusi lunedì e giovedì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -