FORLI' - Incendio Conad, Nervegna (Fi): "Commissione ad hoc sulla criminalità"

FORLI' - Incendio Conad, Nervegna (Fi): "Commissione ad hoc sulla criminalità"

FORLI’ – “L’ultimo – gravissimo – episodio di criminalità registrato a Forlì (l’incendio doloso del Conad di via Regnoli, ndr) dovrebbe far riflettere gli amministratori locali che da anni mostrano evidenti carenze sul piano del controllo concreto del territorio e sul piano della prevenzione attraverso assunzioni di responsabilità e di indirizzo in materia di legalità e di sicurezza”.


Questo l’atto di accusa di Antonio Nervegna, capogruppo comunale a Forlì e consigliere regionale di Forza Italia, che alla giunta Masini chiede ragione di questa mancata attività di coordinamento e vigilanza che a suo parere trae origine “soprattutto dall’atteggiamento culturale e politico prevalente nella classe politica della sinistra, ed in particolare nelle ali più oltranziste, di un approccio debole e nichilista verso i problemi della sicurezza e della legalità e di posizioni colpevolmente giustificazioniste anche nei confronti della criminalità determinata dall’immigrazione clandestina”.


“Mentre in altre località dell’Emilia-Romagna le stesse giunte di centrosinistra si vanno convincendo ad armare di manganelli e spray a Polizia Municipale per meglio fronteggiare ogni emergenza – ricorda Nervegna - , a Forlì l’unica preoccupazione dell’amministrazione sembra sia elevare il costo dei parcheggi a pagamento, dispiegare i vigili urbani in attività di controllo della sosta per fare cassa, tollerare la presenza molesta di chi delinque, dalla comunità nomade agli immigrati clandestini che ormai ogni giorno conquistano le pagine dei giornali per gli episodi di cronaca nera: dai furti in appartamento ai borseggi, dagli atti vandalici all’accattonaggio, dagli accoltellamenti agli stupri”.


Lo stesso Antonio Nervegna ricorda che l’allarme era stato già lanciato nel recente convegno sulla sicurezza organizzato dal gruppo comunale di Forza Italia alla presenza di esponenti nazionali del Sap e dell’Asaps e anticipa che sull’argomento “criminalità e sicurezza” chiederà una riunione tematica di commissione comunale alla quale dovrebbero partecipare anche i rappresentai delle forze dell’ordine per raccogliere il quadro più aggiornato del fenomeno e portare innanzi le prime “serie iniziative di contrasto a questa situazione di allarme ed emergenza che non può essere sottovaluata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questa battaglia – conclude Nervegna – Forza Italia vuole giocare un ruolo attivo e portare contributi concreti, sarebbe gravissimo che la classe politica chiamata ad amministrare la città faccia prevalere le ragioni ideologiche contro gli stessi diritti della cittadinanza che sono inviolabili”


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -