FORLI' – Nove alloggi e una saletta per il quartiere nella ex scuola di Pieve Acquedotto

FORLI' – Nove alloggi e una saletta per il quartiere nella ex scuola di Pieve Acquedotto

FORLI' - Con un investimento di quasi un milione di euro, di cui oltre 350 mila a carico della Regione, il Comune di Forlì realizzerà nove alloggi e una saletta per il Quartiere dalla completa ristrutturazione dell’edificio che ospitava le scuole elementari a Pieve Acquedotto.


L’edificio, situato al numero 1 di Via Teodorico, angolo Via Ravegnana, nei pressi del casello autostradale, è stato originariamente costruito come casa del fascio di Pieve Acquedotto. Nel 1958 “per essere destinato a sede di scuola elementare, di asilo ed eventualmente di altri servizi pubblici” il Comune ne rilevò la proprietà dallo Stato provvedendo, negli anni Sessanta, al recupero e all’ampliamento del fabbricato esistente per insediarvi la scuola elementare “M.G.Corelli” attiva fino all’anno scolastico 1997/98.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


L’edificio è costruito su un lotto di forma triangolare di quasi 2.800 metri quadrati circondato da un ampia area verde. Gli otto alloggi ricavati dall’intervento di ristrutturazione del fabbricato saranno destinati alla locazione permanente per nuclei familiari. Due degli appartamenti saranno assegnati a persone disabili. Le soluzioni tipologiche adottate prevedono quattro alloggi trilocali per tre persone (da 58 a 65 metri quadri), 2 bilocali per due persone (da 44 a 51 metri quadri) e due mini-appartamenti per una persona. Sei alloggi avranno ingresso indipendente dall’esterno ed è prevista anche una sala comune per il comune. La parte impiantistica prevede un nuovo impianto elettrico, idrotermico e sanitario con un impianto termico centralizzato e un cronotermostato ambiente per ogni utenza. Sarà inoltre ripristinato il prato nell’area verde circostante.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -