FORLI' - Oltre 4mila i seguaci di culti non cattolici in città

FORLI' - Oltre 4mila i seguaci di culti non cattolici in città

FORLI’ – Superano i 4 mila i seguaci di culti non cattolici, riconosciuti a Forlì. La maggioranza sono Testimoni di geova, con 2 mila fedeli, seguiti dai musulmani, guidati dall’imam Nadjf, che contano circa 600 unità nella nostra città. A loro disposizione il centro di cultura islamica in via Fossato vecchio e, temporaneamente, alcuni locali delle ex scuole di Pieve Acquedotto, per le festività del Ramadan. Anche a Cesena un centro di cultura islamica.


Sai sta formando anche una piccola comunità sunnita, all’interno della religione islamica, nell’ambito di alcune comunità nordafricane.


Per quanto riguarda gli altri rami della religione cristiana, la Chiesa avventista del settimo giorno conta oltre 200 fedeli, quella evangelica una cinquantina, quella apostolica solo 10. C’è poi l’Alleanza evangelica, diffusa tra i rumeni, con una quarantina di fedeli.


La Chiesa serbo ortodossa, riguarda la comunità macedone presente nel forlivese, contando una decina di unità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indubbiamente non esistono problemi di integrazione o, ancor peggio, integralismo, nella nostra città. Questo aspetto è stato sottolineato, con piacere, dall’assessore agli istituti della partecipazione civica, Livana Zanetti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -