FORLI' - Operazione antidroga della Squadra Mobile, arrestati i fratelli Santoro

FORLI' - Operazione antidroga della Squadra Mobile, arrestati i fratelli Santoro

FORLI' - Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì hanno arrestato i fratelli Gennaro e Luigi Santoro, rispettivamente di 27 e 24 anni, in base ad un ordinanza di custodia cautelare richieste dal pubblico ministero Filippo Santangelo e dal Gip Giovanni Trerè per spaccio di droga. Nel corso dell'operazione, svolta nella nottata tra lunedì e martedì, è stata tratta in arresto anche una 24enne di nazionalità brasiliana, Dos Santos Souza, compagna di Gennaro Santoro.

Gennaro Santoro, residente a Forlì da oltre dieci anni, arrestato lo scorso settembre perché trovato in possesso di 10 grammi di cocaina, è stato fermato mentre si stava recando da una giovane africana, ritenuta una presunta fidanzata. La Polizia è riuscita anche a convocare per un interrogatorio il fratello Luigi. Questi, impaurito, ha raggiunto telefonicamente la brasiliana 24enne, con la quale divide un piccolo appartamento in un residence di Viserbella (Rimini).

Quando la giovane è uscita dall'appartamento è stata fermata dagli agenti. Con se aveva 20 grammi di cocaina e l'occorrente per il confezionamento delle dosi nascosto in un zainetto. La donna è stata arrestata in flagranza di reato. Nell'appartamento, sottoposto a perquisizione, sono stati trovati 35 grammi di hashish e la somma di 9.500 euro proventi molto probabilmente dall'attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente la Squadra Mobile è stata impegnata in altre perquisizioni a tappetto nelle case dei parenti e degli amici dei fratelli Santoro residenti a Forlì. In questo caso, però, non è stato trovato nulla di compromettente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -