FORLI' - Piazza Saffi si mobilita per la giornata mondiale per il diritto allo studio

FORLI' - Piazza Saffi si mobilita per la giornata mondiale per il diritto allo studio

FORLI’ - La giornata mondiale di mobilitazione per il diritto allo studio anche a Forlì avrà le sue iniziative, organizzate dalle associazioni universitarie Udu, Koinè, Cactus, Aegee-Forlì e Giovani Comunisti. Una manifestazione, in Piazza Saffi, che è iniziata questa mattina (sabato) alle 11.30 e che si concluderà nel tardo pomeriggio con il concerto dei Sudfolk.

“L'iniziativa – spiegano i rappresentati delle associazioni universitarie -, non si pone come mera protesta per alcune situazioni di disagio dell'università italiana e del Polo forlivese, ma vuole essere il momento per iniziare con le istituzioni locali un dibattito aperto. Scopo principale della giornata di mobilitazione è portare a conoscenza tutti i cittadini dei punti critici dell'università a Forlì, a un anno esatto dalla promessa ufficiale, tuttora disattesa, dell'imminente apertura della mensa per gli studenti. Come tutti gli studenti sanno, Forlì è una delle poche città universitarie che non ha una mensa, e l'inizio dei lavori purtroppo non sembra poter avvenire nel futuro prossimo”.

Ecco perché la giornata di mobilitazione è iniziata con un pranzo per tutti gli studenti che prenderanno parte al dibattito, una mensa simbolica, e poi musica, dibattiti con i rappresentanti degli studenti, del Polo, delle istituzioni cittadine e delle associazioni di categoria del territorio. Tra le personalità invitate a partecipare sono anche il sindaco di Forlì Nadia Masini e il Dirigente del Polo forlivese prof. Paolo Zurla. Dalle 19 infine si esibiranno in piazza i Sudfolk, gruppo di musica popolare, per terminare la manifestazione e promuovere un momento di aggregazione tra gli studenti e la cittadinanza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -