FORLI' - Politiche Giovanili, in Provincia la proposta di legge regionale

FORLI' - Politiche Giovanili, in Provincia la proposta di legge regionale

FORLI’ - Si è riunito venerdì mattina il Coordinamento Provinciale delle Politiche Giovanili di Forlì-Cesena per discutere delle opportunità e dei progetti delineati nel progetto di legge regionale “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”.


Ad illustrarlo il Consigliere regionale – fra i firmatari della proposta di legge - e già Assessore alla Cultura e Sport della Rer, Marco Barbieri accompagnato da Marina Mingozzi del Servizio Cultura, Sport e Progetto Giovani dello stesso Ente, che ha parlato anche dell’Accordo di Programma Quadro GECO "Giovani Evoluti e Consapevoli" siglato, lo scorso dicembre coi Ministeri per le Politiche Giovanili e lo Sviluppo Economico.


«Si tratta – ha detto Barbieri - di una legge unica nel suo genere a livello nazionale, che non solo riordina e riorganizza numerose normative precedenti – assumendo praticamente il ruolo di offrire un quadro normativo univoco e coordinato di tutte le politiche che riguardano la fascia 0-35 anni – ma ha l'ambizione di trasmettere una vera e propria rivoluzione copernicana all'approccio sul tema. Uno strumento che pone i giovani al centro delle politiche dell’Emilia Romagna. Vogliamo far crescere i nostri giovani all’aria aperta, immersi nel mondo vero, dando loro l’occasione di scoprirsi, di esprimersi, di liberare la propria creatività».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Come Provincia – ha ribattuto il Presidente Massimo Bulbi – ci riconosciamo pienamente nei presupposti e nelle finalità che animano questa nuova legge che troviamo in piena sintonia con il lavoro che stiamo compiendo per dare piena attuazione al nostro “Progetto Giovani” che vuol dare risposte, non più solo al “futuro” dei giovani, ma al loro presente, con un forte sostegno alle potenzialità che i nostri ragazzi sono in grado di esprimere».


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -