FORLI' - Sanità, Bartolini (An): ''Fornire al Morgagni-Pierantoni pista elisoccorso a norma''

FORLI' - Sanità, Bartolini (An): ''Fornire al Morgagni-Pierantoni pista elisoccorso a norma''

FORLI’ - Luca Bartolini, di alleanza nazionale, in un'interrogazione alla Giunta regionale solleva obiezioni circa la soluzione recentemente adottata al Polo sanitario forlivese Morgagni-Pierantoni per l'atterraggio e il decollo dei mezzi di elisoccorso, dopo che l'area provvisoria attrezzata vicino alla camera mortuaria dell'ospedale e utilizzata fino allo scorso 19 settembre, sarebbe stata considerata dall'Enav, una volta superato il numero massimo di atterraggi concessi per le aree non a norma, non più utilizzabile per tutto l'anno solare, "in quanto mancante delle necessarie condizioni di sicurezza".


A seguito dell'imposizione dell'Enav, "paradossalmente, oggi l'elisoccorso deve atterrare addirittura in un campo agricolo posto nella vicinanze del Morgagni-Pierantoni, come se fosse in condizioni migliori di una piazzola pavimentata per tale scopo", commenta il consigliere il quale chiede pertanto: come sia possibile il ricorso a tale soluzione che comporta "ovvi disagi" per le operazioni di trasferimento dei pazienti; i motivi per i quali si sia provveduto alla pavimentazione di una pista provvisoria "per poi dover far atterrare gli elicotteri in un campo"; il costo sostenuto per la struttura oggi inutilizzata.


L'esponente di an sollecita poi all'esecutivo regionale "urgenti e indifferibili iniziative" per provvedere ad una pista a norma per i mezzi di elicoccorso nelle adiacenze del Pronto soccorso e domanda se corrisponde al vero che la direzione locale dell'Asl, anziché provvedere in tal senso, avrebbe intenzione di far atterrare l'elimedica nel campo agricolo fino al 31 dicembre, per poi riprendere, col nuovo anno solare, ad utilizzare la pista provvisoria sino al raggiungimento del numero massimo degli atterraggi imposto dall'Enav in luoghi non a norma, e, in seguito ripiegare nuovamente sulla soluzione del campo anche nel 2008.


Da ultimo Bartolini vuole sapere dalla Regione per quali motivi non è stata portata a termine la prima soluzione prospettata dal precedente Direttore sanitario, di costruire una piazzola di atterraggio proprio sul tetto della nuova torre dell'ospedale forlivese, progetto in seguito "inspiegabilmente modificato".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -