FORLI' - Sanità, un convegno dedicato al mal d'orecchi

FORLI' - Sanità, un convegno dedicato al mal d'orecchi

FORLI’ - Cosa possono avere in comune un subacqueo ed un pilota di aeroplano? Il mal d’orecchio!


Non si tratta di uno scherzoso indovinello, ma dell’argomento di cui si parlerà in un convegno, “ORL tra mare e cielo”, organizzato dall’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria di Forlì per il 15 e il 16 febbraio presso l'Aula Magna della Facoltà di Ingegneria Aerospaziale, in via Fontanelle, Aeroporto di Forlì.


La presenza di fatti infiammatori anche banali delle prime vie aeree in soggetti predisposti può creare non pochi problemi agli appassionati di attività subacquea. La stessa patologia può colpire coloro che effettuano voli aerei per turismo o, più facilmente, piloti professionisti. In questo caso il fenomeno avviene esattamente al contrario rispetto a quanto succede in una immersione, ma le conseguenze “barotraumatiche” sono del tutto simili. Mentre però nei subacquei sono spesso presenti anchepatologie allergiche e infettive del naso, o difetti anatomici, nei piloti le brusche variazioni di pressione possono determinare problemi all'orecchio in soggetti predisposti.


Allo scopo di informare, prevenire e aggiornare sulle tecniche diagnostiche e terapeutiche in questo campo, il Convegno comprenderà le relazioni di medici esperti del settore, ma anche testimonianze di subacquei-medici e piloti-medici, che racconteranno la loro personale esperienza delle problematiche connesse all’immersione e al volo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il convegno realizzato in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria Aerospaziale e presieduto dal prof. Claudio Vicini, direttore del Dipartimento di Chirurgia Specialistica dell'Azienda USL di Forlì, è rivolto a medici chirurghi, specialisti in Otorinolaringoiatria, audiologi, audiometristi, ma anche ai tanti “praticanti” sub e piloti per passione, o professione. L’adesione, comprensiva di tutti i dati anagrafici, gratuita e per un numero massimo di 170 posti,va inviata in e- mail entro il 31 gennaio 2008 a: otorino@ausl.fo.it



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -