FORLI' - Sfruttamento della prostituzione, polizia arresta latitante cinese

FORLI' - Sfruttamento della prostituzione, polizia arresta latitante cinese

FORLI' - Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì hanno tratto in arresto con l'accusa di sfruttamento e induzione alla prostituzione la latitante cinese di 48 anni Wang Jung Li, ''coordinatrice'' di un numero elevato di case di appuntamenti nella provincia di Novara il cui giro di prostituzione è stato smantellato lo scorso maggio.

La donna, però, era riuscita a sfuggire alla cattura abbandonando i due figli minorenni che la comunità cinese novarese prese in ''affidamento''. La Polizia, seguendo il movimento dei due bambini, sono giunti a Forlì, dove il padre ha aperto un'attività in Corso della Repubblica, a pochi passi dal centro.

Gli agenti della Squadra Mobile l'hanno trovata sabato all'interno del negozio servire la clientela. La giornata lavorativa è finita con le mani strette dalle manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -