FORLI' - Sportello contro le discriminazioni, Pini (Lega): ''Soldi buttati nel cesso''

FORLI' - Sportello contro le discriminazioni, Pini (Lega): ''Soldi buttati nel cesso''

FORLI’ - "Evidentemente in Provincia di Forlì-Cesena gli amministratori non hanno ben chiaro che la priorità sono ben altre rispetto alla carità pelosa verso gli immigrati. Comunque ben venga lo sportello contro le discriminazioni; saprò finalmente dove indirizzare tutti i cittadini Romagnoli che si vedono scavalcati dagli immigrati per le case popolari e i servizi sociali"


Replica così il parlamentare leghista Gianluca Pini alla notizia di agenzia che vede la Provincia di Forlì "buttare altri soldi nel cesso a favore di una integrazione sociale con gli immigrati che non trova corrispondenza nella realtà”.


“Le discriminazioni vere - prosegue Pini - sono quelle a carico dei cittadini italiani e Romagnoli che oramai si vedono preclusa ogni possibilità di accedere ai servizi sociali perchè gli immigrati, sostenuti dai sindacati di sinistra, con dichiarazioni fasulle rubano letteralmente le risorse al territorio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ho comunque già una lista di almeno 100 cittadini romagnoli esclusi dalle case popolari - conclude il deputato forlivese - ai quali invierò l'invito a presentarsi a questo fantomatico sportello per lamentarsi del fatto che la sinistra opera un razzismo alla rovescia. Sono proprio curioso di conoscere le risposte degli operatori incaricati da Bulbi e compagnia cantante.."


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -