FORLI' - VEM Sistemi rende più sicuro il Porto di Ravenna

FORLI' - VEM Sistemi rende più sicuro il Porto di Ravenna

FORLI’ - VEM Sistemi, azienda italiana specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione da remoto delle reti e delle infrastrutture ICT aiuta il Terminal Container Ravenna S.p.A., realtà di rilievo del Porto di Ravenna, gestita da Contshipitalia in partnership con SAPIR, a rinnovare il sistema di videosorveglianza in conformità con le nuove normative che regolano le condizioni per le port facilty.


In relazione al tipo di merce movimentata e per le modalità con cui svolge proprio il business, Terminal Container Ravenna S.p.A. ha sempre dimostrato una sensibilità particolare nei confronti di Safety e Security. Inoltre, mentre la normativa 2004 poneva nuove condizioni per le port facility, per rispondere agli standard minimi di sicurezza, i suoi clienti richiedevano con urgenza un più alto livello di sicurezza.


Terminal Container Ravenna ha quindi pensato di predisporre una struttura di Security basata su strumentazione Sony e su protocollo IP. E così, dopo aver predisposto recinzioni, tornelli, sbarre, accessi, anche il sistema di videosorveglianza è stato rivisitato.
Per la realizzazione di questo progetto, Terminal Container Ravenna ha scelto un partner come VEM Sistemi, capace di coniugare al meglio le scelte tecnologiche con le esigenze attuali e future e in grado offrire supporto dalla fase di consulenza fino alla realizzazione, gestione, manutenzione e monitoraggio dei sistemi.


VEM Sistemi, infatti, si è occupata di posizionare e di scegliere i modelli dei prodotti Sony più appropriati, allocandoli e abbinandoli in base alla particolare funzione che la videocamera avrebbe dovuto assolvere nell’area specifica.
VEM Sistemi ha saputo ottimizzare gli investimenti tecnologici, integrando le soluzioni esistenti del Terminal Container del Porto di Ravenna, contribuendo, così, all’ottima riuscita di questo progetto complesso in termini di gestione, sicurezza, controllo, ottimizzazione delle risorse e riduzione dei costi.


“L’obiettivo ultimo, era di rendere il terminal efficiente e sicuro, garantendo quegli standard minimi di sicurezza richiesti a livello internazionale, integrando i nuovi device con le videocamere già esistenti e funzionanti, avendo a disposizione un’unica piattaforma di gestione,” ha commentato Romano Magnani, Port Facility Security Officer di Terminal Container Ravenna. “Abbiamo scelto VEM Sistemi di Forlì sia perché riconosciuta quale Sony Specialist Dealer sia per l’offerta di servizi e soluzioni allo stato dell’arte che soddisfano le specifiche esigenze di utilizzo e di gestione e, soprattutto, che non richiedono ulteriori installazioni.” “Terminal Container Ravenna ha visto un notevole miglioramento delle performance delle videocamere installate,” ha aggiunto Alessandro Gencarelli, Responsabile Commerciale di VEM Sistemi. “Nonostante la complessità iniziale del progetto siamo riusciti a confezionare un progetto ad hoc, operativo in pochi mesi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sviluppi futuri
Il sistema di videosorveglianza che è stato realizzato è la base su cui poggerà un progetto molto più imponente, legato all’ampliamento della struttura di Terminal Container Ravenna, attraverso la creazione di un nuovo terminal che si estenderà su un’area di circa 520.000 mq. e per il quale occorrerà un impianto ‘spinto’ di controllo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -