Forlimpopoli: 9 giorni dedicati alla buona cucina con le Feste Artusiane

Forlimpopoli: 9 giorni dedicati alla buona cucina con le Feste Artusiane

Forlimpopoli: 9 giorni dedicati alla buona cucina con le Feste Artusiane

FORLIMPOPOLI - Nove giorni, dal 21 al 29 giugno, per festeggiare la buona tavola in nome di Pellegrino Artusi. Si apre la 12esima edizione della Festa Artusiana con un programma di spettacoli, degustazioni, mercatini, convegni e visite ai monumenti.. L'edizione 2008 avrà come focus il rapporto tra agricoltura e gastronomia. Il Premio Artusi 2008 per la solidarietà sociale andrà a Wendell Berry, poeta, studioso, letterato, ma, soprattutto contadino.

 

"Consci della responsabilità sociale del cibo e del suo utilizzo - commenta Mauro Grandini, assessore alla cultura del Comune di Forlimpopoli - vogliamo tentare di globalizzare uno stile, far divenire etico il consumo, attraverso la scelta consapevole, la riscoperta della sapienza che vive in esso, la necessità di renderlo fruibile per tutti".

 

L'obiettivo del ricchissimo programma, che viene proposto in occasione della XII edizione delle Feste Artusiane, è quello di mettere in mostra e presentare strade, palazzi, monumenti di Forlimpopoli - Città d'arte, coinvolgendo nella festa quella parte del centro storico che, lungo l'antico Borgo Maestro (l'attuale Via Saffi), conduce alla Basilica di S. Rufillo, trasformando il centro storico in 'Città da assaggiare'.

 

Accade così che tutte le piazze, le strade, i vicoli di Forlimpopoli si trasformano in veri e propri percorsi gastronomici, divenendo suggestive quinte teatrali nel grande spettacolo de "La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene".

 

Punto di partenza di questo inconsueto itinerario gastronomico non può che essere la grande piazza intitolata, per l'occasione, a "Pellegrino Artusi" (Piazza Garibaldi) dove, in un ideale connubio divenuto oramai inscindibile fra l' illustre concittadino e un concetto di qualità ai massimi livelli, vengono presentati, in una sorta di città dell'eccellenza, i prodotti di punta del territorio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I premi "Mariette ad honorem", istituiti per premiare chi consacra tempo e talento alla scoperta, alla tutela, alla cultura delle risorse alimentari del territorio, con libri, articoli, conferenze e degustazioni, vanno a Carla Zetti e Piero Meldini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -