Forlimpopoli, Bernardini (Lega) sull'ospedale: ''Garantire continuità al primo intervento''

Forlimpopoli, Bernardini (Lega) sull'ospedale: ''Garantire continuità al primo intervento''

FORLIMPOPOLI - Per fare chiarezza sul futuro del servizio di Primo intervento dell'ospedale di Forlimpopoli, Manes Bernardini (lega nord) ha presentato un'interrogazione alla Giunta regionale. Il consigliere riferisce che nel Piano di rientro 2010-2013 pubblicato dall'Ausl di Forlì, nella scheda di riorganizzazione dei Primi interventi, fra i risultati attesi, sarebbe indicato testualmente: "Forlimpopoli: integrazione con i MMG (Medici medicina generale) e chiusura primo intervento".

 

A sostegno della sua richiesta Bernardini fa presente che, il sindaco di Forlimpopoli, "durante la seduta del Consiglio comunale del 28 settembre ha dichiarato di non essere a conoscenza di disposizioni sul Primo intervento da parte dell'Ausl di Forli". Secondo Bernardini però, il sindaco, che è anche il presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Forlì, anche considerato il suo doppio ruolo, "non poteva non conoscere una evenienza di tale portata".

 

Il consigliere chiede quindi alla Giunta regionale se il piano di rientro dell'Ausl per quanto riguarda il Primo intervento di Forlimpopoli debba essere interpretato alla lettera, in termini di chiusura del servizio, o rappresenti un'ipotesi remota".

 

Inoltre, poiché a seguito di questa "situazione contraddittoria", sarebbero sorte "ulteriori ipotesi e illazioni di ogni tipo", tra le quali quella di una possibile chiusura dell'ospedale di Forlimpopoli, Bernardini chiede all'esecutivo regionale se tale timore trovi fondamento. Da ultimo l'esponente del carroccio vuole sapere come intenda attivarsi la Regione per garantire la continuità del Primo intervento che, sottolinea - costituisce "un servizio importante e insostituibile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -