Forlimpopoli: Comune sempre più biologico dopo l'accordo con Prober

Forlimpopoli: Comune sempre più biologico dopo l'accordo con Prober

Forlimpopoli: Comune sempre più biologico dopo l'accordo con Prober

Il Comune di Forlimpopoli lavora da anni sui temi dell'alimentazione e della valorizzazione del territorio. L'esperienza della Festa Artusiana, di Casa Artusi, della mensa scolastica, del mercato contadino fanno di Forlimpopoli una delle esperienze più avanzate sull'alimentazione di qualità non solo in regione Emilia-Romagna. Da oggi la collaborazione con Pro.B.E.R. (Associazione Produttori Biologici e Biodinamici dell'Emilia-Romagna) apre a nuove iniziative.

 

E' una Associazione che ha per scopo la valorizzazione della produzione, trasformazione, promozione e commercializzazione dei prodotti ottenuti nel rispetto delle norme europee sull'agricoltura biologica. Opera nel comprensorio di Forlimpopoli organizzando i produttori per la vendita diretta e supportando le amministrazioni pubbliche con lo Sportello Mense Bio.

 

Comune e Associazione si impegnano a collaborare in iniziative volte alla valorizzazione dell'alimentazione sostenibile e in progetti di qualità nella gestione del territorio.

 

Il Mercato Biologico Itinerante Artusiano, che ha luogo tutti i giovedì mattina nel Piazzale Paolucci antistante la Rocca di Forlimpopoli. Si tratta di un mercato di vendita diretta al quale partecipano produttori biologici e biodinamici del nostro territorio con prodotti di straordinaria qualità a chilometri zero. L'evento è realizzato in collaborazione con l'associazione Antichi Sapori e Vecchi Mestieri di Romagna. L'impegno congiunto è finalizzato alla valorizzazione e promozione del mercato.

 

La Festa Artusiana, la festa che Forlimpopoli dedica al suo più illustre concittadino, Pellegrino Artusi. Pro.B.E.R. si impegna a collaborare con il Comune nell'organizzazione dell'iniziativa di inizio estate favorendo l'incontro e la partecipazione delle aziende biologiche del territorio circostante, in particolare quelle presenti al mercato del giovedì.

 

I Corsi a Casa Artusi, che prevedono momenti di conoscenza pratica di piatti e ricette con cuochi esperti come docenti, con l'intento di promuovere la cucina di casa a partire dalla qualità delle materie prime, secondo le indicazioni dell'Artusi. L'impegno congiunto è finalizzato a far sì che l'alimentazione biologica, con le aziende biologiche romagnole e quelle presenti nel Mercato Biologico del giovedì, diventi protagonista nei corsi proposti alla cittadinanza.

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -