Forlimpopoli: corsi di cucina a Casa Artusi

Forlimpopoli: corsi di cucina a Casa Artusi

FORLIMPOPOLI - Da settembre a dicembre, la Casa dedicata a Pellegrino Artusi a Forlimpopoli si riempirà dei profumi della cucina domestica con l'attività della Scuola di cucina, che propone numerosi corsi, sia pratici che dimostrativi, seguendo idealmente un percorso intellettuale-gustativo iniziato dall'Artusi oltre 100 anni fa.

 

I corsi, organizzati in orario serale e nel fine settimana per rispondere meglio alle esigenze di chi lavora e di chi viene da altre regioni, si svolgono negli spazi della scuola: una sala didattica con 20 comode postazioni attrezzate (le postazioni dimostrative sono collegate ad un maxi schermo).

 

Dopo l'esperienza della Scuola durante la Festa Artusiana di fine giugno - con lo svolgimento 8 incontri didattici a cui hanno partecipato più di 150 persone provenienti non solo da Emilia Romagna ma anche da Toscana, Marche, Piemonte, Lombardia, Trentino, Molise - per la stagione autunnale la Scuola di Casa Artusi propone una serie di corsi che spaziano dalla sfoglia alle minestre tradizionali, dalla ricerca e acquisto dei prodotti, ai corsi "super base" per chi si avvicina per la prima volta  all'arte di cucinare e di ricevere  ospiti in casa.

 

SETTEMBRE

Si comincia con il corso teorico-pratico in 3 lezioni serali dal titolo "La sfoglia di una volta" (15, 22 e 29 settembre, ore 20.30), a cura dell'Associazione delle Mariette, nata per valorizzare la cucina di casa, composta attualmente da oltre un centinaio di soci. Le tre serate sono dedicate alla pasta fatta in casa, secondo la tradizione emiliano-romagnola; il corso propone approfondimenti teorici sugli alimenti utilizzati, ed ogni corsista ha come tutor individuale una Marietta. (Quota di partecipazione 120 euro; termine per le iscrizioni venerdì 12 settembre. E' possibile iscriversi on line su www.casartusi.it oppure scrivendo a  info@casartusi.it. Per info: tel. 0543.743138, 349.8401818). Il corso dedicato alla sfoglia sarà riproposto nelle serate del 6, 15 e 20 ottobre, nel week end dell'8-9 novembre e del 13-14 dicembre (da confermare).

 

Sempre in settembre, la dolcezza è di casa con il corso TRASPARENZE - Dessert e decorazioni della pasticceria moderna (sabato 27 settembre dalle 9 alle 13), corso tecnico pratico per appassionati della pasticceria di ogni livello di competenza a cura di Alessandro Bertuzzi, pasticciere ed enologo. Saranno trattate la preparazione delle creme base, delle spume, della pasta frolla, la lavorazione del cioccolato, per la realizzazione dei dolci al bicchiere. (Quota di partecipazione 120 euro; termine per le iscrizioni mercoledì 24 settembre. E' possibile iscriversi on line www.casartusi.it oppure scrivendo a  info@casartusi.it. Per info: tel. 0543.743138, 349.8401818).

 

  

  

OTTOBRE

In ottobre i corsi continuano all'insegna del motto "La minestra è la biada dell'uomo": in collaborazione con Andrea Banfi (Ristorante Casa Artusi) si svolgerà il corso dimostrativo "Minestre e Zuppe" (14 ottobre e poi ancora 18 novembre e 15 dicembre), nel corso del quale saranno proposte le ricette di Pellegrino Artusi, variando ogni mese, a seconda della stagionalità, facendone assaporare la straordinaria attualità ed economicità.

 

NOVEMBRE

In novembre spazio ai "Principii, Rifreddi e Tramessi: le merende dell'Artusi per un moderno brunch" (15 novembre), corso pratico per la realizzazione dei piatti e la presentazione in tavola di ricette di antipasti, spuntini e altre proposte appetitose e autentiche tratte dal libro di Pellegrino Artusi.

 

DICEMBRE

A dicembre, con l'arrivo dell'inverno, in occasione di "Radici: civiltà della caccia, della pesca e della raccolta" (Fiera di Forlì 12-14 dicembre 2008) si svolgerà un corso di cucina dimostrativo dedicato alla selvaggina e ai contorni autunnali ed invernali.

 

ALTRE PROPOSTE

Casa Artusi sta mettendo a punto un calendario di corsi che comprendono altre proposte didattiche da ottobre a dicembre (date in via di definizione).

"Conti corti, tagliatelle lunghe" è un corso che prevede la ricerca e l'acquisto dei prodotti con lo chef, direttamente presso produttori e allevatori del territorio con attenzione alla qualità e alla spesa, poi tutti a CasArtusi per il corso pratico (in collaborazione con Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Comunità Montana Acquacheta e Comunità Montana dell'Appennino Forlivese).

 

Grandi chef Ospiti in CasArtusi interpretano la loro "cucina di casa". Vincenzo Cammerucci, chef stellato Michelin titolare del Ristorante Lido Lido di Cesenatico, propone un corso dimostrativo nel corso del quale, con sapiente tocco innovativo, realizzerà piatti in cui si ritroveranno fianco a fianco la sua generosa terra di origine, le Marche, insieme con il ...mare di Cesenatico.

"Digiuni Digiuni?" è invece un corso base dedicato a tutti coloro che sono certi di non esser nati "con una cazzaruola in capo": due sabati in Casa Artusi, dove "il miglior maestro è la pratica".

"Fine buon gusto - L'arte di ricevere gli ospiti in casa propria" è un corso per chi desidera imparare non solo la preparazione ma anche la presentazione dei piatti, la realizzazione dei decori, l'allestimento della tavola, l'arredo e la profumazione della propria casa.

"La sfoglia di una volta" tornerà il 6-15 e 20 ottobre e l'8 novembre (intera giornata, pranzo incluso).

Infine, dal 24 settembre al 10 dicembre, Casa Artusi ospita il Corso di Primo Livello di Sommelier AIS, organizzato dalla delegazione di Forlì dell'AIS Romagna. Il corso è articolato in 15 lezioni e approfondisce gli argomenti di viticoltura, enologia, tecnica della degustazione e del servizio, che rappresentano le basi della professionalità del Sommelier, a partire dalla corretta temperatura di servizio dei vini fino all'organizzazione e alla gestione della cantina (per info tel. 0543/44.43.97, segreteria@aisromagna.it).

Ulteriori informazioni sulla Scuola di Cucina sono disponibili contattando direttamente Casa Artusi: 0543/743138, 349/8401818, info@casartusi.it, www.casartusi.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -