Forlimpopoli: dalla Regione milioni di euro per migliorare la viabilità

Forlimpopoli: dalla Regione milioni di euro per migliorare la viabilità

Forlimpopoli: dalla Regione milioni di euro per migliorare la viabilità

Sette milioni di euro assegnati dalla giunta regionale alla Provincia di Forlì-Cesena come attuazione per il 2010 del Trirer, il Programma triennale di intervento sulla rete viaria di interesse regionale (per un totale di 560 milioni di euro). Le risorse serviranno per il sistema d'accesso all'area urbana di Forlimpopoli e per l'ammodernamento e la messa in sicurezza della ex SS 71 "Umbro Casentinese Romagnola". L'importo degli interventi è totalmente a carico della Regione.

 

Si tratta dell'ultimo Trirer in corso, che prevede contributi per la realizzazione di opere sulle strade dell'Emilia-Romagna per un costo complessivo di oltre 560 milioni di euro.


"Con questo stanziamento - sottolinea Alfredo Peri, assessore alla Mobilità e Trasporti della Regione - diamo continuità al lavoro di ammodernamento della rete regionale, per la quale l'evento più rilevante è l'autostrada Cispadana, dove si è arrivati all'aggiudicazione provvisoria ed è iniziato il confronto con i territori. In questi anni - prosegue Peri - attraverso i Trirer abbiamo stanziato 500 milioni di euro. Nel caso di quest'aggiornamento, per il 2010 vengono finanziate opere cantierabili al 30 novembre 2009. Oltre alla graduatoria che rimane aperta per il 2010, per le altre opere che diventeranno cantierabili nel corso dell'anno verranno deliberate le risorse nel prossimo autunno. L'aver fissato il criterio della cantierabilità - conclude Peri - ci ha consentito in questi anni di usare un criterio oggettivo, dando attuazione a programmi condivisi con le amministrazioni provinciali e i Comuni".


Complessivamente, la giunta ha assegnato circa 40 milioni di euro alle Province come attuazione per il 2010 del Programma triennale di intervento sulla rete viaria di interesse regionale. Si tratta del Programma 2008-2010 in cui sono previsti interventi di riqualificazione, ammodernamento, messa in sicurezza e potenziamento della rete viaria di interesse regionale per un costo totale di circa 560 milioni di euro, di cui oltre 373 milioni a carico della Regione. Il programma rappresenta un quadro di riferimento, elaborato in comune accordo con le Province, nel quale sono indicate le opere strategiche per ciascun territorio.


Dal 2002 ad oggi con i Trirer la Regione ha assegnato complessivamente alle 9 Province circa 500 milioni di euro (tra risorse proprie e stanziamenti dal Governo) su un totale di 740 milioni. Gli interventi finanziati sono 161 (di cui, a giugno 2009, risultano 83 conclusi, 27 in corso di). Una grossa quota dei finanziamenti (circa il 40%) è andata alla realizzazione di varianti a centri abitati, in modo da rendere più scorrevole il traffico sulla rete stradale. Alla realizzazione di nuove infrastrutture è stato destinato oltre il 40% dei finanziamenti totali: si tratta prevalentemente di tronchi di Pedemontana e Cispadana. Alla Provincia di Forlì-Cesena sono andati dal 2002 circa 50 milioni di euro per interventi dal costo complessivo di circa 74 milioni di euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -