Forlimpopoli: free climbing alla Sfir

Forlimpopoli: free climbing alla Sfir

Forlimpopoli: free climbing alla Sfir

FORLIMPOPOLI - Spunta una nuova proposta di riconversione della Sfir, molto insolita. Secondo il progetto del 31enne, architetto forlimpopolese, Simonpietro Righi, il grande silos dell'ex zuccherificio diventerebbe una scuola di arrampicata libera. Trenta metri di pareti dedicati al free climbing, una multinazionale interessata agli sport estremi e sponsor, per fare della struttura uno dei più importanti centri europei. Una prima bozza di progetto esiste già.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto pubblicato dal Corriere Romagna, se l'idea venisse presa in considerazione si tratterebbe di un primato europeo: la Sfir diventerebbe la prima area industriale dismessa adibita a sport estremi. Mancano solo appigli e ganci. Nel progetto sono previsti anche spogliatoi, zone per le lezioni ed anche strutture ricettive.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Idea interessante, ma ci sarà davvero qlc disposto a spendere per la riconversione? Nell'articolo si parla solo di ipotesi nessun contatto con aziende. L'unica cosa che mi fa rabbrividire è l'ipotesi di forare il silos in c.a. per fissare gli attacchi se davvero vogliono farlo all'esterno. Credo inoltre che l'arrampicata sportiva stia cercando di diventare sport Olimpico (potrebbe anche essere un impianto di Romagna 2020 :D), quindi l'attenzione su questo sport può solo che aumentare.

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    Speriamo sia un progetto concreto, sarebbe una bella idea!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -