Forlimpopoli, negozi di prodotti "a km zero": il Comune firma l'intesa

Forlimpopoli, negozi di prodotti "a km zero": il Comune firma l'intesa

Forlimpopoli, negozi di prodotti "a km zero": il Comune firma l'intesa

FORLI' - Il progetto "Tipicità" per far insediare sul territorio forlivese i negozi di vicinato "a chilometro zero", i "farmers' store", vede il sostegno del comune di Forlimpopoli, che ha sottoscritto un protocollo d'intesa con la Confcommercio. Oggi c'è stata la sottoscrizione del documento. Forlimpopoli coglie così l'opportunità per essere sempre di più "Comune artusiano", specializzato nel mangiare sano e nei prodotti a "km zero".

 

Di fatto i negozi di prodotti alimentari, ma per esempio anche i ristoranti, che li somministrano, potranno aderire il progetto, ottenendo un marchio di certificazione e la possibilità di utilizzare un 'layout' (allestimenti secondo certi standard che rendano subito riconoscibile il marchio). Le forniture per questi negozi di 'frutta e verdura', macellerie e salumerie saranno effettuate dagli agricoltori, che hanno già creato una piccola piattaforma per la distribuzione.

 

Presentato a luglio, il progetto deve ancora vedere l'arrivo del primo punto vendita. Potrebbe nascere a Forlimpopoli? Alessandro Michelacci, Vicesindaco del comune di Forlimpopoli e Ivano Benazzi, Presidente di Confcommercio- Ascom Forlì, hanno sottoscritto un protocollo d'intesa in tal senso. Recita il documento: "Il comune di Forlimpopoli persegue la rivitalizzazione commerciale attraverso progetti ed iniziative che favoriscano l'identificazione di Forlimpopoli quale "Città Artusiana", con particolare attenzione all'insediamento di esercizi specializzati nel settore agroalimentare di produzioni tipiche locali, per questo il Comune di Forlimpopoli ha espresso interesse alla partecipazione al progetto Tipicità in quanto coerente con le proprie linee di intervento per lo sviluppo commerciale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scopo del protocollo d'intesa è "diffondere una sempre maggiore cultura dell'alimentazione, orientata verso il rispetto della stagionalità, dei prodotti freschi e del territorio e promuovere l'insediamento di negozi specializzati nei settori tipici dell'agroalimentare". Le parti, quindi, dichiarano "di impegnarsi nella promozione della realizzazione di negozi specializzati di prodotti alimentari tipici". In particolare Confcommercio "si impegna a fornire all'Amministrazione comunale di Forlimpopoli il supporto necessario per la nascita o riconversioni di negozi alimentari specializzati, mentre il Comune di Forlimpopoli si impegna a promuovere la nascita di farmer Store a marchio Tipicità all'interno del proprio territorio".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Mi sembra una iniziativa oltremodo lodevole. Personalmente, ad esempio, sono felice di vedere che molti prodotti (ad esempio quelli di una nota cooperativa operante nel settore della distribuzione) vengono proprio dalle nostre zone. Certo questi negozi non ancora meglio perché accorciano la filiera della distribuzione a vantaggio del produttore e del consumatore finale (si badi bene, ho scritto "consumatore finale", non "utilizzatore finale" !). Però, dal lato pratico, questo protocollo a cosa serve ?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -