Forlimpopoli, per il Giorno della Memoria il film "Il bambino con il pigiama a righe"

Forlimpopoli, per il Giorno della Memoria il film "Il bambino con il pigiama a righe"

FORLIMPOPOLI - Il primo appuntamento forlimpopolese di Dare Futuro alla Memoria 2011, anno importante per Forlimpopoli e per l'Italia, è dedicato alla Giornata della Memoria.  Per celebrare e ricordare la Giornata del 27 gennaio, in commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo e del fascismo, dell'Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati, il Comune di Forlimpopoli in collaborazione con il Cinema Teatro Verdi propone, per la serata del 26 gennaio alle ore 21, il toccante film di Mark Herman "Il bambino con il pigiama a righe".


Nella mattina di giovedì 27 gennaio, invece, la proiezione sarà riservata agli studenti delle classi terze medie degli Istituti Comprensivi di Forlimpopoli e Bertinoro. Un momento importante per educare i nostri ragazzi, protagonisti della storia di domani, al ricordo e al rispetto della storia di ieri.

Il bambino con il pigiama a righe (The Boy in the Striped Pyjamas) è un film del 2008 diretto e sceneggiato da Mark Herman, adattamento per il grande schermo dell'omonimo romanzo di John Boyne.
Bruno è un tranquillo ragazzo di otto anni figlio di un ufficiale nazista, la cui promozione porta la famiglia a trasferirsi dalla loro comoda casa di Berlino in un'area desolata in cui questo ragazzino solitario non trova nulla da fare e nessuno con cui giocare. Decisamente annoiato e spinto dalla curiosità, Bruno ignora le continue indicazioni della madre, che gli proibisce di esplorare il giardino posteriore e si dirige verso la ‘fattoria' che ha visto nelle vicinanze. Lì, incontra Shmuel, un ragazzo della sua età che vive un'esistenza parallela e differente dall'altra parte del filo spinato. L'incontro di Bruno col ragazzo dal pigiama a strisce lo porta dall'innocenza a una consapevolezza maggiore del mondo degli adulti che li circonda, mentre gli incontri con Shmuel si trasformano in un'amicizia dalle conseguenze terribili.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -