FORLIMPOPOLI - Riconversione della Sfir: ancora incertezze

FORLIMPOPOLI - Riconversione della Sfir: ancora incertezze

FORLIMPOPOLI – Ancora dubbi sulla riconversione della Sfir. La Regione informa che il documento per la creazione di una centrale a biomasse esiste, mentre a livello provinciale sembra non si sappia ancora niente di ufficiale. Il piano consegnato dalla Sfir al Ministero per l'agricoltura prevede la costruzione di una centrale a biomasse, della potenza di 20 megawatt circa, che produrrebbe energia e calore. Nessun'altra proposta, secondo l'amministrazione regionale.


L'assessorato provinciale all'agricoltura, invece, nella persona di Gianluca Bagnara, ha dato vita ad un progetto, presentato lo scorso marzo alla manifestazione Agrofer di Cesena, che prevede la potenziale creazione di un polo industriale, sempre per la produzione di biomassa, integrato all'interno di una filiera agricola.


Sembra che l'assessore provinciale abbia già avuto l'ok da istituti di credito locali, che si impegnerebbero a coprire l'80 per cento degli investimenti dei privati, che vorranno avviare progetti nell'ambito delle bioenergie. A livello regionale, però, nessuna considerazione per questa proposta.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -