Forlimpopoli, studenti da tutto il mondo a Casa Artusi

Forlimpopoli, studenti da tutto il mondo a Casa Artusi

Venerdì 3 settembre un gruppo di studenti della International Summer School in Geography of Tourism, organizzata dalla Facoltà di Economia dell'Università di Bologna - Polo di Rimini, ha visitato Casa Artusi. Il centro forlimpopolese è stato inserito nel programma della scuola quale importante testimonianza culturale del territorio romagnolo, unitamente al Centro Universitario e al Museo Interreligioso di Bertinoro.

La Summer School, in lingua inglese, è giunta quest'anno alla terza edizione, arricchita dalla partecipazione di un corpo docente nazionale ed internazionale, composto da relatori appartenenti al mondo accademico e da professionisti di settore che mettono a disposizione la propria competenza diretta nel fornire agli studenti una chiave di lettura più dettagliata e concreta delle esperienze di promozione, gestione e sviluppo del territorio dal punto di vista turistico

Nell'edizione 2010 particolare attenzione è riservata al concetto di patrimonio tangibile ed intangibile ed al tema della "comunicazione/racconto" dei luoghi.  Durante le lezioni verrà presentata ed analizzata una varietà di casi di studio locali ed internazionali, attraverso i quali si delineeranno le strategie turistiche adottate dalle singole realtà prese in esame.

L'iniziativa didattica, supportata da partner nazionali ed internazionali, prevede inoltre diversi momenti di escursione-lezione sul territorio presso località e/o luoghi di particolare valenza turistica in quanto concreti esempi dell'eccellenza locale. La finalità è quella di offrire ai partecipanti un contatto diretto col territorio, "letto, raccontato e interpretato" secondo gli scopi preposti. Proprio in quest'ottica è stata organizzata la visita a Casa Artusi, che come centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina di casa valorizza la gastronomia domestica come patrimonio da raccontare e preservare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -