Forlimpopoli, vuole una casa e irrompe ubriaco in Comune

Forlimpopoli, vuole una casa e irrompe ubriaco in Comune

Forlimpopoli, vuole una casa e irrompe ubriaco in Comune

FORLIMPOPOLI - Una vigilia di Natale movimentata in Comune a Forlimpopoli. Sono volate sedie, insulti e persino sputi. Un 44enne del posto, in evidente stato di ebbrezza, voleva parlare con il Sindaco, Paolo Zoffoli, per avere una casa popolare, "quelle che il Comune dà solo agli immigrati". Il Primo cittadino non era nel suo ufficio ed la follia momentanea del cittadino si è riversata sulle dipendenti del Comune, che hanno chiamato i Vigili. A conclusione della vicenda l'uomo è rotolato giù dalle scale.

 

I Vigili sono intervenuti immediatamente, chiamando anche i Carabinieri, secondo quando riporta il Corriere Romagna. Il 44enne si è scagliato anche contro le forze dell'ordine, farfugliando e minacciando addirittura di suicidarsi lanciandosi dal primo piano. Dopo il delirio, in preda agli effetti dell'alcol il soggetto è rotolato giù dalle scale di ingresso del Municipio, fratturandosi alcune costole.

 

Le forze dell'ordine hanno chiamato l'ambulanza che ha trasportato il ferito al pronto soccorso, ovviamente accompagnato dai Vigili per evitare altri inconvenienti.

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Non è difficile, su, basta andarsi a leggere il bando del Comune di Galeata con i criteri per l'attribuzione dei punti: essere immigrato non è un vantaggio per avere una casa popolare, sono anzi avvantaggiati gli italiani in quanto i punti aumentano con gli anni di residenza. Nel caso del magrebino con 5 figli, per esempio, a parità di altri criteri avrebbe esattamente lo stesso punteggio di un romagnolo senza figli residente a Galeata da più di 18 anni. Oltretutto se uno e' disoccupato non può fare domanda, mi pare d'aver capito. Quindi, appunto, le case non vengono date "solo agli immigrati", vengon date a chi e' più disagiato. Riguardo al mio partito, appena avro' capito qual e' te lo faro' sapere.

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @max 67 glielo spieghi tu al magrebino che lavora nelle fogne, dove gli italiani non vogliono andare, o alla somala che pulisce il sedere a tuo nonno che non hanno diritto alla casa perche un italiano ubriaco e violento ha più diritti di loro. Non so se ti voteranno ma spero ti "spieghino" il loro punto di vista in maniera chiara. Vedi a me non importa per chi voteranno, a me sembra giusto che le casi popolari vadano a chi ne ha bisogno, senza preclusioni di razza o di religione, e non a gente come questa: https://www.ilgiornale.it/interni/nelle_case_popolari__poveri_porsche/truffa-financial_times-padov a-case_popolari-porsche-jaguar-tuareg/25-06-2009/articolo-id=361587-page=0- comments=1 Gli italiani sono, in media proprietari all'ottanta per cento delle case in cui abitano. La domanda vera è non chi ha avuto più casa a Galeata, ma quanti italiani sono senza casa. Prova a informarti vedrai che il dato è 0. Poi va a vedere in che condizioni vivono gli extracomunitari a Forlì, Poi ne riparliamo.

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    Nel primo intervento dici che è falso che le case vengono date solo agl'immigrati, e i dati lo confermano... nel secondo dici che vengono date agl'immigrati perchè sono piu poveri... Non sei molto coerente... Ci vai tu, a spiegare ad un italiano, che non puo avere la casa perchè un magrebino nullafacente con 5 figli "messi al mondo come conigli" ha piu punti di lui? Ma si dai...un giorno forse un voto al tuo partito glielo da...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    @Max67 Poco tempo fa e' stato scritto proprio qui un articolo riguardo alle case popolari di Galeata: https://www.romagnaoggi.it/forli/2010/10/28/176078/ Nei primi 50 posti della graduatoria ci sono solo 7 italiani, il che vuol semplicemente dire che in media gli stranieri sono più poveri, la qual cosa e' piu' che evidente a chiunque. Nelle graduatorie, aggiungo, i residenti da almeno 10 anni hanno dei punti in piu'. Quindi gli abitanti del posto sono avvantaggiati rispetto agli immigrati.

  • Avatar anonimo di AUI
    AUI

    Eh beh, giustifichiamo la violenza con l'insipienza dei nostri politicanti...

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    A Galeata su 50 case, 43 sono andate agli extracomunitari, 1 ad un'extracomunitario naturalizzato italiano, le restanti a italiani...fai un po te... Forse "i certi politici" hanno ragione...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Eh beh. A forza di sentir ripetere da certi politici che le case popolari vengono date solo agli immigrati - il che e' falso, ed i dati lo smentiscono chiaramente - qualcuno finisce per crederci, e le conseguenze sono queste.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -