Formazione all�estero per 100 ragazzi con disabilità mentale

Formazione all’estero per 100 ragazzi con disabilità mentale

Sono 100 i ragazzi con disabilità mentale e a rischio di emarginazione in viaggio con un progetto europeo

 

Up and Go!

Fare un'esperienza di formazione all'estero. Per alcuni è qualcosa di scontato, per altri si tratta di una vera e propria conquista, in particolare quando il ragazzo a dover partire ha una disabilità mentale, soffre di un disagio psichico o vive in un contesto di emarginazione sociale. E proprio a loro si rivolge il bando di selezione "Up and Go! Esperienze transnazionali per la vita indipendente e l'empowerment", il progetto promosso all'interno del programma europeo "Leonardo da Vinci" per svolgere due settimane di studio e lavoro in Lituania, Inghilterra o Spagna. A promuoverlo, sono i Centri di Servizio per il Volontariato (Csv) delle province di Rimini, Forlì e Cesena, Modena, Reggio-Emilia e Parma, con ente capofila Volontarimini e la collaborazione delle associazioni di volontariato di utenti e familiari che operano su queste tematiche nelle cinque province.

 

L'iniziativa si rivolge a cento giovani, tra i 18 e i 35 anni, residenti nei territori di azione dei Centri di Servizi partecipanti, con una situazione conosciuta dai Servizi competenti e prevede la copertura dei costi dei corsi di formazione prima del viaggio, del biglietto di andata e ritorno, del soggiorno (vitto e alloggio), delle attività ricreative e professionalizzanti che si svolgeranno nel Paese di accoglienza e dell'assicurazione. Un viaggio, quindi, alla ricerca di una propria autonomia per una spinta verso un progetto di vita futuro. Ma non solo. Anche un'opportunità di uscire dai confini nazionali e scoprire che l'Europa cerca l'integrazione e la multiculturalità. Quindici giorni per imparare a gestirsi in un paese straniero, senza gli abituali punti di riferimento, compresa la lingua ma con stimoli fortemente costruttivi. È questa la sfida lanciata ai partecipanti che dovranno, ognuno a suo modo, mettersi in gioco.

 

La domanda per la candidatura deve pervenire nella sede del Centro di Servizio di riferimento entro il 22 aprile, compilando l'apposito modulo (scaricabile dal sito www.volontarimini.it), corredata dal curriculum vitae in formato europeo.

 

Le partenze saranno organizzate in 20 gruppi composti da 5 persone ciascuno e due accompagnatori, mentre i soggiorni si svilupperanno indicativamente tra maggio e novembre 2010. Quattro le possibili destinazioni: Panevezys in Lituania, Londra e Plymouth per quanto riguarda il Regno unito e Granada per la Spagna.

 

Per informazioni: Volontarimini tel. 0541 709888 - upandgo@volontarimini.it

Ulteriori informazioni potete trovarli a questo link  https://www.assiprov.it/agenda/Notizie/Up_and_Go!_-_invito_a_manifestare_interesse

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -