Forze armate, il 66° di Forlì ed il 7° di Rimini ad “Italian Call” 2011

Forze armate, il 66° di Forlì ed il 7° di Rimini ad “Italian Call” 2011

Forze armate, il 66° di Forlì ed il 7° di Rimini ad “Italian Call” 2011

FORLI' - I reparti della brigata aeromobile Friuli, ed in particolare quelli del 66° Aeromobile di Forlì e del 7° Vega di Rimini, partecipano all' esercitazione multinazionale ed interforze Italian Call 11 nel poligono di Monte Romano in provincia di Viterbo. Il comando dell' esercitazione è affidato al Generale di Brigata Luigi Francavilla ( comandante della Brigata AVES ) con la sovrintendenza del Generale di Corpo D'armata Enzo Stefanini ( Comandante AVES ).

 

L'esercitazione, che prevede l'impiego aeromobile dei reparti, unico nella sua tipicità in ambito Forza Armata, viene seguito dai rappresentanti di Austria, Belgio, Germania, Repubblica Ceca, Slovenia, Grecia e Lituania con lo scopo di assicurare la capacità di comando e controllo, appunto in un contesto multinazionale, delle forze a disposizione provenienti da differenti unità operative come ad esempio Marina e Fanteria.

 

Queste forze hanno disposizione elicotteri diversi, e con disparità di prestazioni, che devono adattarsi a campi d' impiego, non ottimali per tutti i mezzi, come i deserti e le elevate quote operative dell' Afghanistan. L' esercitazione nel poligono di Monte Romano e sul vicino monte Terminillo, impegna appunto gli elicotteri e gli addetti, nelle condizioni operative simili a quelle delle missioni all' estero.

 

Il coordinamento di base è dato dall' Aviation Battalion che è l' unità che sovrintende tutte le operazioni tenendo in conto delle condizioni, delle capacità e caratteristiche dei mezzi impiegati, delle entità delle forze, delle limitazioni che ogni stato impone e degli obbiettivi.

 

Lo scopo è quello di promuovere le capacità d'impiego del personale aeromobile, in un contesto di integrazione fra elicotteri e truppe interforze in operazioni aeromobili, in operazioni d'impiego di forze in emergenza (Quick reaction Force - QRF) e nello sgombero sanitario (Medical Evacuation - MEDEVAC).


Lucio Orioli

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -