Fotografia, la via Emilia 'passa' dalla Spagna

Fotografia, la via Emilia 'passa' dalla Spagna

La Regione Emilia-Romagna è presente al Photoespana 2008, rassegna internazionale di fotografia, con la mostra "Crossroads, Via Emilia-Passaggi e topografie" di Nino Migliori. L'undicesima edizione del festival della fotografia, in corso a Madrid fino al 27 luglio, ha per filo conduttore la molteplice identità del "luogo", che può voler dire molte cose: natura, spazio abitato, città, strade. La Regione Emilia-Romagna rappresenta un proprio luogo d'eccezione, la storica via Emilia, monumentale strada romana che dal 187 a.C. rappresenta lo snodo vitale di commerci e di comunicazioni e ancora oggi costituisce il simbolo dello sviluppo economico e industriale della Regione.

 

La via Emilia ci viene restituita dalle immagini di Nino Migliori, uno dei fotografi italiani più noti in campo internazionale, nella sua essenzialità, attraverso una visione bifronte. Per realizzare il suo lavoro, il fotografo ha creato un marchingegno che gli consente di utilizzare due macchine fotografiche contrapposte: una orientata in avanti per ritrarre l'immagine scelta, l'altra non governata dall'autore che fissa la realtà alle sue spalle e che coglie il pulsare autonomo della vita nella strada. Nino Migliori ha scelto minuziosamente 43 incroci tra quelli reali e quelli ideali: la strada come spazio in continua trasformazione, dunque imprevedibile ed irrazionale, dove fondamentale è il crocevia vissuto come indugio sul quale si ferma anche impercettibilmente il viandante nel momento della scelta. La via Emilia di Migliori , 43 coppie di fotografie, è un dialogo tridimensionale, terreno di incroci e relazioni, contaminazioni e attraversamenti che allacciano il presente al passato, punti di arrivo e di partenza che riportano la memoria alle opere di scrittori quali Goethe, Dickens e Lord Byron, che in esse la celebrarono, e ai diversi film nei quali è stata immortalata.

 

La mostra si terrà dal 18 giugno al 15 luglio 2008 presso l'Istituto italiano di cultura di Madrid - Calle Mayor, 86- 28013 Madrid.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -