Francia 31enne italiano muore in carcere. Autopsia rimandata

Francia 31enne italiano muore in carcere. Autopsia rimandata

Ufficialmente è morto per un arresto cardiaco. Daniele Franceschi, 31 anni, di Viareggio è deceduto nella notte tra martedì e mercoledì scorsi in una cella del carcere di Grasse, nell'entroterra di Cannes. Qui era finito lo scorso marzo, arrestato per falsificazione e uso improprio di carta di credito in un casinò della Costa Azzurra. Secondo la stampa locale la famiglia avrebbe appreso la tragica notizia solo tre giorni più tardi. L'autopsia è stata rinviata a martedì.

 

Lo comunicano fonti diplomatiche italiane a Nizza, dopo che lunedì mattina i familiari giunti dall'Italia si sono presentati alla camera mortuaria. La famiglia del giovane, separato con un figlio di 9 anni,è arrivata subito in Francia ed è assistita, riferisce la Farnesina, dal consolato generale italiano di Nizza. La madre di Franceschi, Cira Antignano, riferisce il legale Aldo Lasagna, ha presentato un esposto informale alla Farnesina.

 

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -