Frena la disoccupazione: 830 mila nuove assunzioni nel 2010

Frena la disoccupazione: 830 mila nuove assunzioni nel 2010

Frena la disoccupazione: 830 mila nuove assunzioni nel 2010

La disoccupazione avverte un rallentamento nel 2010: 830 mila assunzioni previste per l'anno in corso. Secondo i dati del Rapporto Unioncamere 2010, sono 50 mila in più di quelle di anno scorso. Il saldo resta però negativo: calo dell'1,5% per l'occupazione nel 2010, sempre minore di quello del 2% di anno scorso. "Il punto di maggiore flessione è probabilmente superato - afferma il presidente Unioncamere, Ferruccio Dardanello - Lieve ma apprezzabile la ripresa delle assunzioni: 50mila unità in più"

 

"Il sistema - continua Dardanello - pur continuando ad espellere risorse, sta seguendo una traiettoria più moderata rispetto a quella di Paesi a noi più prossimi. Dopo la Germania siamo infatti il Paese che, tra i principali Ue, ha visto il minore incremento della disoccupazione. Delle assunzioni aggiuntive, il 42% (oltre 21mila) è destinato a figure ad alta specializzazione professionale. Come dire che le imprese che si stanno rimettendo in moto nel 2010 sono già in cerca di personale, da inserire soprattutto nelle funzioni aziendali che servono a governare i processi più complessi".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -