Frontale nel cambio di corsia sull'E45: muore dopo 8 giorni di agonia

Frontale nel cambio di corsia sull'E45: muore dopo 8 giorni di agonia

Foto di repertorio-5

SARSINA - L'ennesima vittima della E45. Ancora una volta un terribile impatto all'altezza di uno scambio di corsia. E' accaduto nella mattinata del 10 maggio scorso a  Sarsina. La vittima, il 37enne Stefano Nelasso, originario del Padovano e residente a Brugine, si è spento dopo 8 giorni di agonia nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Con Nelasso viaggiava anche il 59enne di Castelfranco Veneto Loris Frasson, rimasto gravemente ferito.

 

I due stavano percorrendo a bordo di una Wolkswagen Golf la E45 in direzione Cesena. In corrispondenza di uno scambio di corsi, istituiti per i lavori di risistemazione della carreggiata, si è verificato il tremendo frontale contro un mezzo pesante che proveniva dalla direzione opposta. L'incidente si è verificato esattamente al chilometro 190: un urto violentissimo nel quale la Golf si è accartocciata contro la parte anteriore del bisonte della strada.

 

Sul posto sono intervenuti tempestivamente il personale medico del 118, aiutato dai Vigili del Fuoco nell'estrazione dei feriti dalle lamiere dell'auto. Quindi la corsa all'ospedale Bufalini di Cesena dove Nelasso è deceduto lunedì. La dinamica del sinistro è al vaglio agli agenti della Polizia Stradale di Bagno di Romagna, intervenuti nel luogo della sciagura per i rilievi di legge.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -