Fugge all'alt dei Carabinieri: ucciso giovane albanese

Fugge all'alt dei Carabinieri: ucciso giovane albanese

Fugge all'alt dei Carabinieri: ucciso giovane albanese

Fugge all'alt: trentenne albanese ucciso durante un inseguimento. Il fatto è avvenuto a Pascarola di Caivano, in provincia di Napoli. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, due militari della compagnia di Casoria hanno notato quattro persone muoversi con fare sospetto a bordo di una Passat e hanno intimato loro l'alt per identificarli. Ma invece di fermarsi i quattro hanno abbandonato la vettura e tentato la fuga la piedi.

 

Il terzetto è stato raggiunto dall'altro carabiniere in un vicolo. I malviventi hanno impugnato due mazze di ferro e un piede di porco, opponendo resistenza. Al militare che per sicurezza impugnava la pistola d'ordinanza essendo da solo contro i tre fuggitivi, verosimilmente a causa di un colpo con il piede di porco sull'avambraccio braccio destro è partito un colpo di pistola". Il proiettile ha così ferito mortalmente uno dei tre.

 

I tre avevano una paletta da segnalazione dell'ufficio tecnico di un comune della provincia di Avellino, di passamontagna, guanti e di 1.000 euro in denaro contante, dei quali non hanno saputo o potuto giustificare la provenienza. Al carabiniere aggredito, successivamente portato in ospedale, sono state riscontrate varie contusioni e un grosso ematoma all'avambraccio destro guaribili in 20 giorni. L'auto degli albanesi era stata rubata un mese fa in provincia di Avellino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -