Fugge dalla Romania per non scontare la condanna, trovato a Castel Bolognese

Fugge dalla Romania per non scontare la condanna, trovato a Castel Bolognese

Fugge dalla Romania per non scontare la condanna, trovato a Castel Bolognese

FAENZA - Si era allontanato dal suo paese d'origine dopo esser stato condannato a tre anni di reclusione nel maggio del 2005 per un furto commesso nel gennaio 2004. Gli agenti del Commissariato di Polizia di Faenza l'hanno trovato giovedì durante un servizio di controllo a Castel Bolognese. Le manette sono scattate per G.A., un romeno di 31 anni. La cattura è stata possibile tramite alcuni controlli incrociati alla banca dati che ne aveva rilevato la presenza in zona.

 

Sulle sue tracce c'erano da tempo gli agenti del Servizio Interpol. L'individuo è accusato di aver rubato da un pub merce per un valore di 72.993 Lei, circa 17mila euro. Per tale episodio era stato condannato a tre anni di carcere per furto aggravato dal tribunale romeno. Pena mai scontata poiché il giovane aveva ben pensato di fuggire in un altro stato europeo. Negli ultimi giorni era stata rilevata la sua presenza in zona.

 

Gli uomini dell'Anticrimine del Commissariato di Faenza l'hanno catturato a Castel Bolognese. Ora si trova in carcere a Ravenna in attesa  della procedura di estradizione per l'espiazione della pena. Nell'arco di tempo di qualche mese si tratta del secondo arresto di un cittadino rumeno, residente a Faenza o comune limitrofo, condannato nella sua madrepatria che viene catturato ed avviato a scontare la pena nel paese d'origine.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -