Fuggono dai carabinieri, ma si schiantano in moto: un morto

Fuggono dai carabinieri, ma si schiantano in moto: un morto

CERVIA – E' morto sul colpo il conducente della moto intercettata giovedì mattina dai carabinieri di Cervia, insospettiti da una targa contraffatta e da uno zainetto contenente attrezzi per lo scasso. La vittima, un italiano di 38 anni, era alla guida di una Yamaha di grossa cilindrata assieme ad un connazionale. Tentando la fuga dai carabinieri, la moto si è schiantata contro un furgone imboccando contromano la via Raffaello a Cervia. Gravissimo il passeggero.


L'epilogo dell'inseguimento è al vaglio degli agenti della Polizia Municipale cervese. A perdere la vita è stato un cittadino nomade, con diversi precedenti penali, nativo a Genova di 38 anni, la cui identità non è stata resa ancora nota. Il passeggero, un grossetano di 30 anni, invece, sta lottando tra la vita e la morte all'ospedale Maurizio Bufalini dove è stato trasportato dai medici del 118.


Tutto è cominciato attorno alle 11.30 di giovedì non appena i militari di una pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile della locale Compagnia si sono insospettiti dalla targa di una moto Yamaha, risultata contraffatta. In sella vi erano due malfattori, uno dei quali aveva con sè uno zainetto con attrezzi utili allo scasso.


I due hanno cercato di seminare la gazzella, imboccando contromano e a folle velocità viale Raffaello sino a quando si sono scontrati con la fiancata posteriore destra di una bisarca Iveco, di una ditta fiorentina, nell'incrocio con via Milano. L'impatto è stato inevitabile e il conducente della moto, nel violento impatto, è deceduto sul colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -