Furto di rame paralizza la linea ferroviaria Ferrara-Ravenna

Furto di rame paralizza la linea ferroviaria Ferrara-Ravenna

Furto di rame paralizza la linea ferroviaria Ferrara-Ravenna

RAVENNA - E' stato un mercoledì mattina di disagi per chi si è messo in viaggio sui treni delle linee ferroviarie Bologna-Padova e Ferrara-Ravenna. Un corto circuito elettrico, causato dal furto di diverse trecce di rame avvenuto nella precedente nottata, ha provocato il danneggiamento di alcuni apparecchiature. Come diretta conseguenza la circolazione ferroviaria ha subito forti rallentamenti (cinque i collegamenti cancellati) fino al ripristino delle strutture.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sovratensione, che si è scaricata sull'apparato di gestione della circolazione dei treni a causa della mancanza delle trecce di rame, è stata provocata dal contatto accidentale fra il pantografo del Regionale 11590 (Ravenna-Ferrara) e la struttura di sostegno di un segnale luminoso. Inevitabili le ripercussioni alla circolazione dei convogli. La situazione è tornata lentamente alla normalità dopo il ripristino della rete.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -