G8, accordo sull'Africa: ''proteggere i deboli''

G8, accordo sull'Africa: ''proteggere i deboli''

G8, accordo sull'Africa: ''proteggere i deboli''

L'AQUILA - Il G8, insieme ai paesi africani, hanno approvato nell'ultima giornata del vertice la Dichiarazione sull'Africa e quella sull'acqua. La crisi sta "colpendo duramente i più poveri e rischia di inficiare il progresso fatto nel campo della salute, dell'eradicazione della fame e della povertà". Ed è "necessario - si legge nella dichiarazione - attivarsi rapidamente per permettere il rilancio della crescita ed attuare misure adeguate per proteggere i più vulnerabili".

 

Gli Otto Grandi hanno così rinnovato "i propri impegni, inclusi quelli di Gleanagles e di recente nel G20 di Londra". Nella Dichiarazione finale della Sessione del G8 sull'Africa è stata espressa anche "la necessità di assicurare che le preoccupazioni dei Paesi in via di sviluppo" sull'impatto del cambiamento climatico sull'Africa "siano prese in considerazione in maniera adeguata nel testo dell'accordo comune che sarà definito a Copenaghen".

 

Nella dichiarazione sull'acqua si afferma la determinazione "a costruire una partnership più forte tra paesi africani e quelli del G8 per allargare l'accesso all'acqua e all'igiene pubblica, basata sui principi della responsabilità condivisa". Inoltre è stato garantito l'impegno a "mantenere sforzi collettivi per combattere più efficacemente tutte le forme di criminalità e di crimine organizzato, inclusa la pirateria al largo delle coste dell'Africa orientale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -