G8 Genova, un anno e 4 mesi a De Gennaro. Maroni: ''Piena fiducia''

G8 Genova, un anno e 4 mesi a De Gennaro. Maroni: ''Piena fiducia''

G8 Genova, un anno e 4 mesi a De Gennaro. Maroni: ''Piena fiducia''

Il governo si schiera al fianco di Gianni De Gennaro, l'ex capo della Polizia condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione dalla corte d'appello di Genova per istigazione alla falsa testimonianza.  "Ha la mia piena e totale fiducia - ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni -. Fino alla sentenza definitiva non cambia nulla, attendiamo fiduciosi nell'esito del ricorso in Cassazione. Come per tutti, vale la presunzione di innocenza fino a condanna definitiva".

 

"La sua innocenza, fino a condanna definitiva è sancita dalla Costituzione", ha aggiunto il ministro della Giustizia Angelino Alfano. Per i giudici della la corte presieduta da Maria Rosaria D'Angelo (a latere Paolo Gallizia e Raffaele Di Gennaro) De Gennaro aveva convinto l'ex Questore di Genova, Francesco Colucci, a modificare la sua testimonianza durante il processo per il sanguinoso blitz nella scuola Diaz nel corso del G8 del 2001.

 

La sentenza di giovedì ribalta quella di assoluzione in primo grado sia a carico di De Gennaro che di Spartaco Mortola, ex capo della Digos di Genova e attuale vice questore vicario di Torino. Per quest'ultimo un anno e due mesi. Sia a De Gennaro che a Mortola sono stati concessi i benefici di legge.

 

I due imputati dovranno inoltre risarcire le tre parti civili costituite nel processo. Il procuratore generale Pio Macchiavello aveva chiesto due anni per De Gennaro ed un anno e quattro mesi per Mortola.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -