G8, Michelle Obama si commuove tra le macerie

G8, Michelle Obama si commuove tra le macerie

Michelle Obama insieme al presidente Usa allo sbarco a Roma

L'AQUILA - E' una Michelle Obama commossa e colpita dal disastro del terremoto. "Sono molto commossa - ha detto la first lady americana nel corso della sua visita al centro storico dell'Aquila - io e mio marito siamo molto colpiti da quello che stiamo vedendo e cercheremo di fare tutto il possibile per sostenervi". In particolare la moglie del capo della Casa Bianca ha fatto molte domande sui bambini colpiti dal sisma."Ma quanti ne sono morti nel terremoto?".

 

Michelle si è detta inoltre "molto preoccupata" dal loro stato psicologico e ha chiesto cosa si stesse facendo per far loro superare la paura di rientrare nelle case. Con lei anche le altre undici moglie del capo del Governo impegnati al summit di Coppito. Insieme hanno visitato il centro storico devastato dal terremoto, piazza del Duomo e il palazzo della Prefettura. Ad accompagnarle sempre i ministri Mara Carfagna e Mariastella Gelmini.

 

La grande assente è Carla Bruni in Sarkozy. Secondo le indiscrezioni sarà tra i terremotati venerdì mattina insieme con Walter Veltroni e l'attore George Clooney, dove, ha spiegato il capo dell'Eliseo, "annuncerà una serie di decisioni a nome della Francia preso con le autorità italiane".


Foto tratta dal sito del G8

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -